Messina, gemellini muoiono a 7 giorni di distanza: aperta inchiesta


La Procura di Messina, fa sapere la Gazzetta del Sud, ha aperto un fascicolo per omicidio colposo relativo al decesso di due gemellini nati lo scorso 14 agosto al San Vincenzo di Taormina, in provincia di Messina.



I piccoli sono morti a pochi giorni di distanza (la femminuccia il 9 settembre e il maschio una settimana più tardi) per cause ancora da accertare e che saranno verificate attraverso analisi cliniche.


GUARDA ANCHE: Dà alla luce due gemelli di padri diversi, il caso senza precedenti


L'inchiesta è stata avviata dopo la denuncia da parte dei genitori (lei 27 anni, lui 36), assistiti dall'avvocato Alessi del foro di Catania, che ipotizzano che, per entrambi i decessi, sia subentrata una violentissima infezione. Se questa ipotesi dovesse essere confermata dalle autopsie, ulteriori esami clinici dovranno indagare dove questa è stata contratta. Per il momento, vengono tenuti d'occhio i reparti di entrambi gli ospedali dove sono stati ospitati i gemellini.


GUARDA ANCHE: George Clooney trema, spunta una figlia segreta...