Messina: 'locale ritrovo abituale di pregiudicati', chiuso

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Palermo, 29 ago. (Adnkronos) – I Carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno notificato il provvedimento di sospensione per 15 giorni dell’attività di un locale pubblico, emesso dal Questore di Messina, su proposta della locale Arma, nei confronti del titolare di un’attività commerciale ubicata in San Filippo del Mela. Il provvedimento è scaturito a seguito degli accertamenti svolti dalla Stazione Carabinieri di San Filippo del Mela, che hanno permesso di appurare come l'esercizio pubblico "sia ritrovo abituale di persone pregiudicate e pericolose per l’ordine e la sicurezza pubblica, nonché come gli stessi avventori del bar si siano resi responsabili di episodi di violenza, per cui è stata anche informata l’Autorità Giudiziaria".

Continuano le attività di controllo della movida da parte dei militari della Compagnia Carabinieri di Milazzo, nonché le indagini volte all’ individuazione dei responsabili degli episodi di violenza avvenuti nel corso di questa estate.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli