Metà degli Usa per il secondo giorno nella morsa del caldo

Bea

Roma, 21 lug. (askanews) - Gli americani si preparano a una seconda giornata rovente, pericolosamente calda, con temperature diurne vicine ai 38 gradi cemtigradi in una serie di grandi città degli Stati Uniti.

Un'ondata di caldo opprimente che si estende dalle grandi pianure del Midwest alla costa atlantica colpisce 150 milioni di persone che ieri hanno faticato a combattere le temperature soffocanti registrate ieri.

"Le temperature che sopportiamo nella nostra città di oggi e di domani potrebbero essere le più alte da anni. Vanno prese sul serio", ha scritto il sindaco di New York Bill de Blasio su Twitter. Il caldo dovrebbe durare fino a stanotte a causa di un sistema ad alta pressione al largo della costa atlantica che ha aperto la strada a un'ondata di aria umida subtropicale.

"Le condizioni pericolosamente calde continueranno fino a domenica", ha avvertito il National Weather Service (NWS) per l'area di Washington e Baltimora, dove gli esperti prevedono temperature elevate fino a 38 gradi pe ril secondo giorno di fila. Le alte temperature e l'umidità potrebbero causare stress da calore o colpi di calore se non vengono prese precauzioni", ha aggiunto il NWS. I consigli sono i soliti: idratarsi, fare attenzione ai malati e agli anziani, restare al chiuso il più possibile e non lasciare bambini o animali in auto. (Segue)