Meteo 4 agosto: sole e caldo in tutta Italia, ma temporali in arrivo

meteo 4 agosto

Previsioni meteo 4 agosto: rinforzo anticiclonico, caldo e sole splendente su gran parte dell’Italia. Tuttavia, non mancheranno annuvolamenti e temporali su alcune regioni.

Meteo 4 agosto

Per la giornata di domenica 4 agosto 2019 è previsto un incremento dell’area anticiclonica. Ci si aspetta quindi stabilità atmosferica su buona parte della Penisola e sulle isole maggiori. Anche il caldo si farà sentire, con temperature anche leggermente superiori alla media, soprattutto al Sud. Nelle aree più interne di Sicilia e Sardegna si sfioreranno i 40°C. Così informa Il Meteo.it. Al Nord previsti 32°C a Milano e Bologna. Al Centro i valori massimi non supereranno i 34°C di Firenze.

Tuttavia, dopo una giornata all’insegna del sole e delle gradevolissime temperature, nelle ore pomeridiane e serali si prevede l’ingresso di aria fresca e instabile, in particolare sui settori alpini di Nord-Est. Si potrebbero così generare alcuni temporali. Piogge attese sulle Dolomiti bellunesi e sulle Alpi Carniche, in possibile locale estensione alle vicine alte pianure di Veneto e Friuli Venezia Giulia. I rovesci potrebbero essere accompagnati dalla grandine. Il Meteo.it ricorda quindi di prestare massima attenzione e assoluta prudenza. L’invito è rivolto soprattutto a chi si trova in queste località e si prepara a escursioni in montagna.

Nelle località costiere anche nel resto della giornata di domenica 4 agosto è atteso tanto sole e caldo moderato, mitigato e reso più fresco dalle brezze nelle ore più calde.

Previsioni meteo lunedì 5 agosto

Lunedì 5 agosto proseguirà l’ondata di caldo: è prevista un’altra settimana all’insegna del forte caldo.

Ancora prevalenza di sole da Nord a Sud, a eccezione di possibili nubi passeggere previste per le ore pomeridiane, in particolare nelle aree alpine e prealpine. Potrebbero così formarsi temporali locali e improvvisi. Le temperature saranno in ulteriore aumento. Si prevedono picchi di 35 gradi sulle due isole maggiori.