Meteo 5 agosto, Italia divisa: maltempo al Nord e caldo africano al Sud

·2 minuto per la lettura
Previsioni meteo 5 agosto
Previsioni meteo 5 agosto

Sarà ancora un’Italia divisa in due quella che emerge dalle previsioni meteo di giovedì 5 agosto 2021. Se al Nord, soprattutto tra Lombardia e Piemonte, continueranno i fenomeni temporaleschi, il sud sarà sempre interessato dal caldo africano con picchi oltre i 40 gradi.

Previsioni meteo 5 agosto 2021: maltempo al Nord

Complice l’ingerenza delle correnti più fresche in arrivo dall’Atlantico, le regioni settentrionali saranno interessate da temporali sparsi nel corso della mattinata: la situazione di instabilità riguarderà in particolare la Lombardia e tutto il comparto del Triveneto. Piogge, rovesci e temporali saranno in azione già dalle prime luci del giorno per poi proseguire fino a gran parte del pomeriggio, mentre sul calar del sole l’atmosfera tornerà gradualmente più tranquilla. Le temperature sono in rialzo, con valori massimi per lo più compresi tra 25 e 30 gradi.

Previsioni meteo 5 agosto: caldo al Sud

Sulle regioni meridionali continuerà invece a splendere il sole e si potranno raggiungere picchi fino a 43°C, soprattutto in Sicilia. Al Centro, in Campania e nel nord della Puglia potrebbero verificarsi residue piogge al mattino ma con tendenza a schiarite nel pomeriggio.

Non si placa dunque l’incombere dell’alta pressione di matrice africana ben presente sul bacino del Mediterraneo e che riesce a far sentire la sua massima potenza soprattutto sul sud Italia facendo registrare valori termici molto elevati. Già in serata sarà però possibile assistere ad un calo, seppur lieve, delle tempeterature. Inizieranno infatti a soffiare venti di Maestrale pronti a far calare un po’ la grande calura.

Previsioni meteo 5 agosto 2021: venerdì precipitazioni scarse

Per quanto riguarda la giornata successiva, venerdì 6 agosto, sarà caratterizzata da una breve tregua da caldo intenso e temporali. Le precipitazioni saranno infatti più scarse e maggiormente probabili sui rilievi dell’alta Toscana al mattino e sul settore alpino orientale tra alto Veneto e Friuli nel pomeriggio.

Le temperature si abbasseranno anche al Sud, con un ridimensionamento dell’afa, mentre al Centro-Nord tenderanno a risalire di qualche grado. In tutta Italia rimarranno comunque all’interno delle medie stagionali.

La tregua per l Nord dovrebbe comunque durare poco, dato che sabato 7 dovrebbe irrompere sull’Italia un nuovo fronte temporalesco che andrà ad interagire con il caldo umido preesistente nei bassi strati dell’atmosfera. Potranno così verificarsi nubifragi e grandinate in particolare sull’arco alpino e sulle vicine pianure di Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli