Meteo settimana: graduale calo termico

Si è chiuso un mese di Luglio molto caldo su quasi tutte le nostre regioni. Il mese di Agosto, almeno nella prima parte, sembra seriamente intenzionato nel seguire a ruota il mese di Luglio. Di più: ci sono buone possibilità che almeno i primi 10 giorni del mese più amatao dagli italiani risultino ben più caldi di Luglio.

Motivo? Sempre lo stesso: l 'invasione dell' alta pressione nord africana che sembra aver trovato nel bacino del Mediterraneo il luogo migliore dove trascorrere le ferie. Da domani però l' anticiclone nord africano si ritirerà verso Ovest consentendo a correnti meno calde provenienti da Nord di apportare un graduale calo delle temperature.

Quindi? Tanto sole e inizialmente tanto (forse troppo) caldo su molte regioni d' Italia. Il gran caldo colpirà in particolar modo l' Emilia e tutte le zone interne delle regioni centro-meridionali. Puglia, Basilicata, Sicilia e Sardegna: OGGI attese punte di 39-42°, localmente anche di più. 

Al Nord nessun valore eccezionale a parte sull' Emilia nella giornata di OGGI. Sulle regioni settentrionali difatti la temperatura resterà mediamente al di sopra della media del periodo di 1-3 gradi.



Da MERCOLEDì correnti da Nord di aria più fresca, o meglio meno calda, apporteranno un graduale e generale calo della temperatura a partire dalle regioni settentrionali e in particolar modo lungo il versante adriatico.


Il tutto condito da tempo per lo più stabile e soleggiato che se da un lato renderà felici molti vacanzieri dall' altro aggraverà ancor di più la difficile situazione della siccità su diverse regioni d' Italia. Qualche nuvola in più sarà possibile all' arrivo dell' aria più fresca, tra venerdì  e sabato, lungo il versante adriatico e specie a ridosso dell' Appennino dove non è esclusa qualche debole pioggia.

Davide Dalla Libera
ddallalibera@class.it

Ricerca

Le notizie del giorno