Meteo, in agguato il super anticiclone

webinfo@adnkronos.com

Inverno non pervenuto, l’alta pressione continua a tenere sotto scacco la stagione fredda che ormai è agli sgoccioli. Nonostante ciò, qualche temporanea fragilità dell’anticiclone permette, di tanto in tanto, l’incursione di qualche perturbazione capace anche di riportare la neve. Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che fino a martedì il tempo risulterà un po’ più instabile al Nord e sull’alta Toscana, anche con qualche debole pioggia. Mercoledì, invece, l’ingresso di correnti più fresche di Maestrale, accompagnerà una veloce perturbazione che porterà precipitazioni a carattere sparso che dal Centro si porteranno verso il Sud in serata. In questa occasione la neve tornerà a scendere sugli Appennini centrali e meridionali al di sopra dei 1200-1400 metri, anche se non con accumuli importanti. Successivamente tornerà protagonista l’alta pressione, sempre più mite. 

Il team del sito www.iLMeteo.it comunica in anteprima che da giovedì grasso, poi venerdì, nel weekend e fin oltre martedì grasso (25 febbraio) un grande anticiclone dal cuore caldo conquisterà l’Italia. In questo periodo di tempo il bel tempo sarà prevalente, il sole il protagonista assoluto e le temperature subiranno un importante aumento fino ad andare sopra la media di ben 10°C. Nel corso del weekend scoppierà la primavera con valori diurni vicini ai 20°C su gran parte d’Italia.