Meteo, allerta gialla della protezione civile su 4 regioni

meteo allerta gialla

Fine agosto caratterizzata dal maltempo su tutta Italia. Già nella giornata di mercoledì i primi temporali sono in atto nel Nord Ovest, ma il quadro meteorologico è in peggioramento a causa della formazione di un vortice di bassa pressione in avvicinamento verso lo stivale. La giornata di 28 agosto segnerà dunque un netto cambio di passo del quadro climatico con il ritorno di piogge e temporali generalizzati. Che sia giunta la fine dell’estate?

Meteo, allerta gialla su alcune regioni

Come fa sapere ilMeteo.it, nel corso della settimana arriveranno temporali e grandine. La Protezione Civile dunque ha diramato un avviso di ordinaria criticità per rischio temporali e allerta gialla su Piemonte, Marche, Umbria, Sardegna. In particolare, su quest’ultima regione è stata emessa anche un’ordinaria criticità per rischio idrogeologico. Sulle regioni interessate, infatti, si attende l’arrivo di temporali accompagnati da frequente attività elettrica, abbondanti rovesci, grandinate e pericolose raffiche di vento. Le precipitazioni, comunque, impatteranno su diverse zone del Paese e potranno determinare criticità idrogeologiche e idrauliche. Pertanto è consigliabile tenere costantemente controllato il sito del dipartimento di Protezione Civile per avere un quadro costantemente aggiornato.

Le zone interessate

Nel dettaglio le zone interessate dall’allerta sono in Piemonte le Valli Varaita, Maira e Stura, Valli Susa, Chisone, Pellice e Po, Valle Tanaro, Pianura Torinese e colline, Pianura Cuneese. In Sardegna allerta su Campidano, Bacini Montevecchio Pschilappiu, Iglesiente, Bacino del Tirso e Logudoro. Coinvolte poi Umbria e Marche.