Meteo: allerta massima e paura al Nord, ma nel weekend di nuovo torrido

Mentre è soleggiato e caldo al Centro-Sud, il maltempo continua a farsi sentire nelle regioni settentrionali dell'Italia, dove, alternandosi alle ondate di afa e calore, si abbattono violenti temporali e trombe d'aria di origine atlantica.

La grandine di martedì 6 agosto ha provocato danni significativi in Alto Adige, sradicando gli alberi e scoperchiando i tetti di alcune aree. Disagi simili si sono fatti sentire a Bolzano, dove i vigili del fuoco sono al lavoro per ripristinare la circolazione nelle strade allagate. A Lecco invece le frane e l'esondazione del torrente Varrone hanno costretto le autorità all'evacuazione di 90 residenti.



Vediamo ora le previsioni per le prossime ore.


Allerta massima in Veneto

Fino alle 8 del mattino di giovedì 8 agosto l'allerta rimane altissima soprattutto in Veneto, dove la Protezione Civile ha emesso un avviso di criticità idrologica (il rischio di instabilità, quindi, per versanti e corsi fluviali, con possibili conseguenze sull'incolumità della popolazione e sulla sicurezza) e forti temporali per tutta la regione.



...e nella provincia di Milano

Anche a Milano la situazione meteorologica sarà critica fino alla mattinata di giovedì. In previsione dei disagi, il Comune ha già attivato il monitoraggio dei fiumi Lambro e Seveso, emanato un'allerta con codice giallo e messo sull'attenti le pattuglie della Polizia Locale e le squadre di servizio idrico MM nel caso di necessità.


Potrebbe interessarti anche: Cane in macchina al caldo: è reato


Il resto del Nord

Bollino giallo per le prossime 48 ore anche in Piemonte, con possibili grandinate, nubifragi e raffiche di vento forti al nord del Po. I temporali sono attesi per la notte tra mercoledì e giovedì anche in Lombardia, Emilia Romagna, Liguria di Levante e alta Toscana.

Da giovedì, gli acquazzoni si sposteranno invece sull'Appennino tosco-emiliano, sull'Emilia orientale, la Romagna, le alte Marche e il basso Friuli-Venezia Giulia.

Le temperature si abbassano gradualmente per poi tornare a salire nel fine settimana a causa della rimonta dell'anticiclone africano, con temperature ovunque intorno ai 35 gradi anche picchi di 38/40 gradi al Centro-Sud.


  • Verissimo, Juliana e Stoppa: “Dopo la proposta le è venuto il vomito”
    Notizie
    notizie.it

    Verissimo, Juliana e Stoppa: “Dopo la proposta le è venuto il vomito”

    Ospiti a Verissimo, Juliana Moreira ed Edoardo Stoppa raccontano il loro amore. L'inviato di Striscia la Notizia confida: "Lei è quello che si vede"

  • Aida Yespica distrutta: “Non vedo mio figlio Aaron da 4 mesi”
    Notizie
    DonneMagazine

    Aida Yespica distrutta: “Non vedo mio figlio Aaron da 4 mesi”

    Aida Yespica ha confessato che sta vivendo un momento molto difficile perché sono 4 mesi che non vede il figlio Aaron.

  • Gabriel Garko, il siparietto piccante: “L’ha fatto mentre sciava”
    Notizie
    DonneMagazine

    Gabriel Garko, il siparietto piccante: “L’ha fatto mentre sciava”

    Gabriel Garko, parola di Jonathan Kashanian, avrebbe dato vita ad un siparietto davvero piccante che ha dell'assurdo.

  • Studentessa uccisa a New York, 13enne confessa l’omicidio
    Notizie
    notizie.it

    Studentessa uccisa a New York, 13enne confessa l’omicidio

    Caso della studentessa uccisa a New York, arrestato un tredicenne per l'omicidio. La polizia starebbe ora cercando altri due assalitori.

  • A Roma "piazza piena" di sardine, Santori: "obiettivo raggiunto"
    Notizie
    AGI

    A Roma "piazza piena" di sardine, Santori: "obiettivo raggiunto"

    "L'idea era quella di riempire la piazza e cambiare un po' la percezione della politica. Direi che l'obiettivo è stato raggiunto". Lo ha detto il leader del movimento Mattia Santori a margine della manifestazione delle Sardine a piazza San Giovanni."Corriamo un unico rischio, credere che le sardine siano la soluzione a tutti i mali. Ma le sardine non esistono, sono persone che riempiono spazi con le loro idee e che vedono un nemico, il pensiero semplificato populista. Non vogliamo rubare le piazze a nessuno, né alla politica né a chi fa lotte dal basso", ha commentato Santori che ha aggiunto: "Siamo molto soddisfatti, riempire una piazza così è molto bello. Domani lavoriamo di nuovo per capire quale è il modo migliore per partire verso nuovi traguardi".Un mese esatto dopo la prima manifestazione, quando in 13 mila a sorpresa hanno riempito piazza Maggiore a Bologna, il movimento delle 'sardine' tenta la prova della manifestazione a piazza San Giovanni a Roma. "Sarà una festa, sarà un segnale, saremo in tanti?", si domandano in questi giorni su Facebook gli animatori dell'evento.Il messaggio resta sempre lo stesso: no al populismo, all'estrema destra nostalgica del fascismo, al razzismo e ad ogni forma di discriminazione. Una manifestazione apartitica, di un movimento appena nato, senza struttura e con tante anime differenti, per lanciare anche nella Capitale il movimentismo a contrasto di alcuni temi utilizzati dalla Lega di Matteo Salvini, che proprio della critica all'amministrazione cittadina M5s di Virginia Raggi ha fatto uno dei cavalli di battaglia degli ultimi mesi.La prova non è delle più semplici. San Giovanni, piazza capace di contenere fino a 500 mila persone, dove se le presenze sono poche si vede subito. Un piazza identitaria - a lungo luogo delle adunate del Pci, dove sono stati celebrati i funerali laici con una folla oceanica di Enrico Berlinguer \- divenuta negli ultimi decenni sede anche di manifestazioni del centrodestra come del M5s.Da anni nessuno riesce più a riempirla, l'ultima adunata con una grande partecipazione resta quella prima delle elezioni del 2013 dei 5 Stelle, poco prima del loro exploit alle urne, quando Beppe Grillo parlò di 800 mila presenti. Prima di loro nel dicembre 2009 alta l'affluenza anche per il No-B Day, quando il Popolo Viola aveva parlato di 1 milione di persone, mentre la Questura ne aveva stimate 100 mila. Ma in città si sente ancora l'eco dei volenti scontri del 15 ottobre 2011, quando durante il corteo degli indignados gruppi di black block misero a soqquadro proprio la piazza di fronte alla Basilica.Da quella data, di fatto, a Roma non si sono più viste manifestazioni con una alta partecipazione. Per domani l'obiettivo dichiarato delle sardine è quello di arrivare a 100 mila persone. "La nostra è un una protesta pacifica, animata da cittadini contrari ad una politica che porta la gente ad odiare - e ad odiarsi. Saremo in piazza non per dare delle risposte, ma per porre delle domande", spiega Stephen Ogongo, uno dei portavoce romani del movimento.Non ha giovato alla mobilitazione in vista dell'appuntamento la sua intervista rilasciata al Fatto Quotidiano nei giorni scorsi in cui l'attivista aveva sostenuto: "Per me, almeno per ora, chiunque vuol scendere in piazza è il benvenuto. Che sia di sinistra, di Forza Italia o di CasaPound". Ne è seguito un diluvio di polemiche da parte degli attivisti, con Simone Di Stefano, uno dei leader nazionali, che ha annunciato la presenza in piazza della formazione di estrema destra, ed i 4 animatori bolognesi del movimento che hanno stigmatizzato: "Le Sardine sono antifasciste, Ogongo ha commesso una ingenuità". Domani la riuscita o meno dell'iniziativa si misurerà sul numero dei presenti in piazza.

  • Australia, 13enne muore per diagnosi errata
    Notizie
    notizie.it

    Australia, 13enne muore per diagnosi errata

    Il medico del ragazzo gli aveva diagnosticato una banale gastroenterite, ma una settimana dopo è morto di appendicite.

  • Ascolti tv 13 dicembre 2019: 20 anni che siamo italiani chiude a 21,2%
    Notizie
    notizie.it

    Ascolti tv 13 dicembre 2019: 20 anni che siamo italiani chiude a 21,2%

    Successo per l'accoppiata Incontrada-D'Alessio, non benissimo per Il processo: tutti i dati Auditel relativi agli ascoti tv del 13 dicembre 2019.

  • Checco Zalone accusato di razzismo per il nuovo film “Tolo Tolo”
    Notizie
    notizie.it

    Checco Zalone accusato di razzismo per il nuovo film “Tolo Tolo”

    Roberto Zaccaria, presidente del Consiglio Italiano Rifugiati, accusa di istigazione al razzismo il nuovo film di Checco Zalone, "Tolo Tolo".

  • Croce Bianca Trento in lutto: morto volontario 35enne
    Notizie
    notizie.it

    Croce Bianca Trento in lutto: morto volontario 35enne

    A dare la notizia della morte è stato il profilo Facebook della Croce Bianca di Trento che lo ricorda per la sua bontà e disponibilità.

  • Cuore, valvole aortiche: impianto senza bisturi non solo per anziani
    Notizie
    Askanews

    Cuore, valvole aortiche: impianto senza bisturi non solo per anziani

    Le indicazioni più aggiornate al Congresso cardiologi SIC

  • Migranti, parroco Genova espone crocifisso fatto con legno barconi
    Notizie
    Adnkronos

    Migranti, parroco Genova espone crocifisso fatto con legno barconi

    "Ogni giorno su questo altare questo segno vuole portare al buon Dio le sofferenze, le speranze, la vita di ognuno. Di tutti e di ognuno, senza nessuna distinzione". Sono le parole di don Valentino Porcile, parroco di Sturla a Genova, all'interno di un lungo post sulla sua pagina Facebook nel quale spiega la scelta di esporre quest'anno, in vista del Natale, sull'altare della chiesa della Santissima Annunziata di Sturla, un crocifisso realizzato con il legno dei barconi utilizzati dai migranti per attraversare il Mediterraneo.  "Sull’altare della nostra chiesa - scrive don Valentino - ho messo questo crocifisso. Questa croce è stata realizzata con il legno dei barconi utilizzati dai migranti per attraversare il Mediterraneo e scappare da guerra e povertà. Il legno è 'grezzo' e vero, e porta i segni della sofferenza ma anche della speranza. E’ legno bagnato dalle onde del mare, da settimane di navigazione, e anche dalla forza impietosa della morte". Un simbolo che per il sacerdote testimonia le sofferenze e le speranze "di chi vive accanto a noi - scrive ancora - Di chi è lontano. Di chi abbiamo di più caro. Di chi viene seppellito nel mare e nella dimenticanza. Di coloro ai quali nessuno pensa"."A Natale - conclude - questa Croce sarà qui. Con un legno che accolga la Sua umanità. Insieme alla nostra, perché Lui la faccia Sua".

  • Bambina rapita dopo un aborto: dice al marito che è la loro figlia
    Notizie
    notizie.it

    Bambina rapita dopo un aborto: dice al marito che è la loro figlia

    Con un piano organizzato in seguito a un aborto spontaneo, una donna thailandese ha rapito una bambina per ingannare il marito

  • Maialina rubata a Torino, l’appello: “Non mangiatela, ha un tumore”
    Notizie
    notizie.it

    Maialina rubata a Torino, l’appello: “Non mangiatela, ha un tumore”

    Sta facendo il giro del web l'appello per ritrovare una maialina domestica rubata in provincia di Torino. L'animale è infatti malato di tumore.

  • Napoli, sequestrate all'aeroporto due tartarughe: ecco perché
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Napoli, sequestrate all'aeroporto due tartarughe: ecco perché

    Fanno parte della specie protetta "testudo marginata".

  • Cena di Natale della Lega, il ristoratore: “Minacciato e insultato”
    Notizie
    notizie.it

    Cena di Natale della Lega, il ristoratore: “Minacciato e insultato”

    Insultato e minacciato ristoratore di Ferrara per aver deciso di ospitare la cena di Natale della Lega. Tanti i messaggi di solidarietà all'oste.

  • Rapina a Roma: dipendenti della banca chiusi nel caveau
    Notizie
    notizie.it

    Rapina a Roma: dipendenti della banca chiusi nel caveau

    20 mila euro rubati e i dipendenti chiusi nel caveau per oltre due ore: è questo il bilancio della rapina avvenuta a Roma.

  • Oroscopo Cancro 2020 secondo Paolo Fox, Branko e Antonio Capitani
    Notizie
    notizie.it

    Oroscopo Cancro 2020 secondo Paolo Fox, Branko e Antonio Capitani

    Oroscopo 2020: cosa ha in serbo il nuovo anno per i nati sotto il segno del Cancro secondo le previsioni di Paolo Fox, Branko e Capitani.

  • Massimo Tartaglia: che fine ha fatto l’aggressore di Berlusconi
    Notizie
    notizie.it

    Massimo Tartaglia: che fine ha fatto l’aggressore di Berlusconi

    Dieci anni fa l'aggressione a Silvio Berlusconi in piazza del Duomo: Massimo Tartaglia fu arrestato per lesioni pluriaggravate.

  • Cos'è Letsell, la startup che trasforma gli utenti in mini-imprenditori
    Notizie
    AGI

    Cos'è Letsell, la startup che trasforma gli utenti in mini-imprenditori

    “E-commerce democratico”. Così l'amministratore delegato, Luca Ferrero, definisce Letsell.com. Permette di avere una sorta di e-commerce on demand: chiude accordi con le aziende, gestisce un catalogo con i loro prodotti, la tecnologia di vendita, il magazzino e le spedizioni. Gli utenti si iscrivono, danno il nome al proprio sito e vendono gli articoli disponibili che scelgono di vendere, anche senza una partita Iva. Sono quindi un po' commercianti in proprio e un po' ambasciatori dei marchi offerti da Letsell. Non è certo una professione su cui costruirci una carriera, ma diventa – come spiega l'amministratore delegato Luca Ferrero – un passatempo o un “lavoretto” che permette di incassare qualche centinaio di euro.Verso l'aumento di capitaleLetsell sta crescendo. Ha aperto un round da 3 milioni di euro, che dovrebbe chiudere entro il primo trimestre 2020. Cioè a circa un anno dal lancio della piattaforma che permette a chiunque di aprire una proprio mini negozio online. A bordo potrebbe salire anche Intesa Sanpaolo, che nel primo round da 750 mila euro, ottenuto da Letsell a maggio, ha erogato un prestito convertibile da 350 mila euro. Se dovesse esercitare l'opzione, per la banca sarebbe il primo investimento in una startup non fintech. “L'aumento di capitale – afferma Ferrero – servirà per consolidare le nostre radici e investire sulla piattaforma IT, per poi espanderci su altri tre Paesi europei e raggiungere un milione di utenti”.Francia e Spagna dovrebbero essere i primi della fila. Il terzo sarebbe dovuto essere, con tutta probabilità, la Gran Bretagna. Ma la Brexit ha consigliato di virare. Ecco perché Letsell potrebbe optare per la Germania, mercato molto aperto all'e-commerce ma altrettanto competitivo. La piattaforma italiana, però, può giocare due carte: “Il nostro vantaggio è che non c'è un modello simile in Europa e negli Stati Uniti. Non ci scontriamo con i colossi. Anzi, è più probabile che con loro si firmino accordi, affiancando i canali tradizionali”. L'altro elemento è un contratto vantaggioso con Dhl, che permette di spedire ovunque in Europa allo stesso prezzo. Il che rende la distribuzione replicabile oltre i confini italiani.Come nasce LetsellI fondatori Carlo Tafuri, Luca Ferrero e Michele Contrini non sono dei novizi. Tafuri e Contrini arrivano da Idt, società che si occupa di distribuzione per le aziende di abbigliamento e accessori firmati. Ferrero è stato co-fondatore di SaldiPrivati, venduta (via Banzai) a Showroomprive per 27 milioni di euro. Dal passato nell'e-commerce, racconta Ferrero, sono arrivati “due spunti”. Il primo: “Era il momento di rendere accessibile a tutti fare e-commerce. Oggi per vendere scarpe online si deve mettere in piedi un'azienda, una partita Iva, il magazzino, attrezzarsi per i sistemi di pagamento. Ci sono quindi forti barriere all'ingresso”. Il secondo spunto si chiama “dropshipping”. È quello che fanno già molte piattaforme: i siti fanno da vetrine digitali, delegando però la gestione di magazzino e prodotti alle aziende produttrici. È, spiega Ferrero, un sistema “già accessibile ma solo a chi a un'azienda”. Letsell lo apre a chiunque.Come funziona e come guadagnaL'utente si iscrive, sceglie come chiamare il proprio e-commerce, quali prodotti vendere tra quelli disponibili nel catalogo. Il modello è quello del “freemium”: può farlo gratuitamente oppure pagando un abbonamento che offre servizi aggiuntivi. A questo punto, nato l'e-commerce personalizzato, il compito dell'utente è fare marketing: contattare gli amici su Facebook o Whatsapp, ad esempio. Non gestisce il pagamento direttamente ma incassa una quota del venduto, che varia a seconda dell'articolo ma è spesso del 30% (è più bassa se non si ha un abbonamento). Il resto viene girato al produttore, con Letsell che trattiene una commissione. “Piccola – spiega Ferrero – perché vogliamo motivare l'utente”. Il grosso del fatturato arriva da altri due canali: da una parte, gli abbonamenti che pagano gli iscritti; dall'altra, le tariffe che sborsano le aziende per avere accesso a questa rete di mini-rivenditori.L'accoglienza di utenti e impreseIn pochi mesi, Letsell ha attirato - al lordo di quelli inattivi - 60 mila utenti. “L'obiettivo – afferma Ferrero - non è fornire uno stipendio ma un guadagno di 200-300 euro al mese”. I “letseller” - come li chiama l'amministratore delegato – si concentrano tra i 25 e i 45 anni, ma sono spalmati in modo eterogeneo tra nord, centro e sud Italia. “C'è il ragazzino nerd che agisce chirurgico e usa Facebook in modo più sofisticato”, racconta Ferrero.“C'è una coppia di infermieri, con tre figli. Lui si occupa più del marketing, contattando gli amici. Lei spulcia il catalogo e si concentra sui prodotti”.Gli iscritti vengono seguiti anche con video-tutorial, un “filone a cui lavoreremo molto e che verrà ampliato”. Al momento ha aderito un centinaio di imprese, tra le quali Lavazza, Lego, Trussardi, Carrera Jeans, Nike, Diadora, Emporio Armani. Si procede al ritmo di 5-6 nuovi accordi al mese. “È emerso chiaramente – afferma Ferrero – che c'è poca cultura digitale da parte delle aziende. Molti si approcciano all'e-commerce senza conoscerlo, anche se c'è grande voglia di farlo”. Il co-fondatore della startup nota una certa distanza tra piccole e grandi imprese. Le prime “navigano a vista”. Le seconde “hanno più fiducia nel nostro modello. Capiscono che c'è un futuro in cui gli utenti diventano ambasciatori del prodotto e guadagnano comunicandolo”

  • Gerd Baltus, addio alla star dei polizieschi
    Notizie
    notizie.it

    Gerd Baltus, addio alla star dei polizieschi

    Ieri ad Amburgo all'età di 87 anni è scomparso l'attore tedesco Gerd Baltus, divenuto una star del genere poliziesco, molto in voga in Italia nei decenni passati.

  • Walmart, ritirata maglia con Babbo Natale che sniffa cocaina
    Notizie
    notizie.it

    Walmart, ritirata maglia con Babbo Natale che sniffa cocaina

    La catena canadese di vestiti Walmart ha messo in commercio una maglia raffigurante Babbo Natale con la cocaina.

  • Auto fuori strada finisce in mare: morto il conducente
    Notizie
    notizie.it

    Auto fuori strada finisce in mare: morto il conducente

    Potrebbero essere state le forti raffiche di vento a far finire l'auto fuori strada e quindi mare: la vittima aveva 76 anni.

  • Il salvataggio della Popolare di Bari agita le acque nel governo
    Notizie
    AGI

    Il salvataggio della Popolare di Bari agita le acque nel governo

    Bankitalia ha annunciato il commissariamento della Banca popolare di Bari per "perdite patrimoniali" e il governo si muove per il salvataggio dicendosi pronto a tutelare i risparmiatori, ma non mancano le tensioni nel governo. Il Consiglio dei Ministri convocato in serata e concluso da poco, dopo un'ampia discussione, ha espresso la determinazione "ad assumere tutte le iniziative necessarie a garantire la piena tutela degli interessi dei risparmiatori e a rafforzare il sistema creditizio a beneficio del sistema produttivo del Sud, in maniera pienamente compatibile con le azioni di responsabilità volte ad accertare le ragioni che hanno condotto al commissariamento della Banca", si legge nella nota di palazzo Chigi.Il salvataggio, spiegano fonti del Mef, avverrà tramite Mediocredito e l'obiettivo "è quello di sottoporre il testo del decreto al prossimo Cdm per la sua approvazione". Il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri, nella riunione a Palazzo Chigi, ha illustrato i contenuti di uno schema di decreto che "prevede il potenziamento delle capacità patrimoniali e finanziarie della Banca del Mezzogiorno-Mediocredito Centrale (Mcc), interamente controllata da Invitalia".L'incremento della dotazione patrimoniale della banca, continuano le stesse fonti, "consentirà alla suddetta di operare quale banca di investimento che possa accompagnare la crescita e la competitività delle imprese. Nell'ambito e in linea con la suddetta missione, lo schema di Decreto prevede l'attuazione di un primo aumento di capitale che consentirà a Mcc, insieme con il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (Fitd) e ad eventuali altri investitori, di partecipare al rilancio della Banca Popolare di Bari". Banca d'Italia "ha disposto lo scioglimento degli Organi con funzioni di amministrazione e controllo della Banca e la sottoposizione della stessa alla procedura di amministrazione straordinaria in ragione delle perdite patrimoniali".Ai commissari Enrico Ajello e Antonio Blandini, assieme ai componenti del comitato di sorveglianza Livia Casale, Francesco Fioretto e Andrea Grosso, viene affidato il compito di predisporre le "attività necessarie alla ricapitalizzazione" e di finalizzare le "negoziazioni con i soggetti che hanno già manifestato interesse all'intervento di rilancio". Per salvare il colosso del Sud serve un aumento di capitale fra 800 milioni e 1 miliardo.Da Bruxelles il premier Giuseppe Conte nel primo pomeriggio sui dossier che riguardano la Popolare di Bari e Monte dei Paschi ha precisato che "al momento non c'è nessuna necessità di intervenire in nessuna banca". "Il sistema bancario italiano ha compiuto grandi progressi negli ultimi due anni, sia per i crediti deteriorati sia per i fondamenti che assicurano stabilità. Il sistema complessivamente è in buona salute", ha aggiunto.Ma le tensioni nel governo sono scoppiate subito, sin dalla comunicazione della convocazione del Cdm. Luigi Marattin, vicepresidente dei deputati di IV ha annunciato che Italia Viva non avrebbe partecipato al Consiglio dei Ministri e si sarebbe riservata "di valutare in Aula quale posizione assumere": "la convocazione improvvisa di un Cdm sulle banche segna un gravissimo punto di rottura nel metodo e nel merito", ha detto Marattin. Sul consiglio dei ministri anche fonti M5s hanno chiarito: non si fanno Cdm risolutivi finchè non c'è un accordo sul metodo. Che sia chiaro: il Movimento 5 Stelle vuole salvare i risparmi e non le banche. Poco dopo è intervenuto da Catanzaro il capo politico del M5S, Luigi Di Maio: "Abbiamo sempre detto che aiuteremo i risparmiatori, non i banchieri: in questo momento c'è un problema con la Banca Popolare di Bari, ma noi dobbiamo andare a vedere a chi hanno prestato i soldi"."Pensiamo - ha aggiunto Di Maio - a un decreto che aiuti i risparmiatori, non gli amici delle banche. Serve una riflessione sul decreto". Ai critici e agli assenti ha replicato poi il capodelegazione Pd, Dario Franceschini: "I ministri del Pd hanno partecipato al Consiglio dei Ministri. In ogni scelta di governo, e a maggior ragione quando si tratta di tutelare i risparmi dei cittadini, noi mettiamo doverosamente senso di responsabilità. Le minacce, le aggressioni agli alleati, le assenze per fare notizia, le lasciamo ad altri".Attacca il governo infine anche la Lega: "Come può nel giro di poche ore il presidente del Consiglio sostenere che sulla Banca popolare di Bari non ci sarà nessun intervento salvo convocare un consiglio dei ministri d'urgenza a distanza di poche ore mentre Bankitalia ordina il commissariamento dell'istituto? - hanno sottolineato Matteo Salvini e Giancarlo Giorgetti - Un pacato 'no comment' avrebbe evitato una farsa e sarebbe stato piu' serio anche a mercati aperti. Vorremmo capire cosa è successo da questo pomeriggio a stasera: dal tutto bene al fallimento. Siamo nelle mani di una persona instabile o incapace che guida il governo del Paese. Conte si dimetta immediatamente: facciamo appello ai partiti di questa maggioranza per far finire al piu' presto questa disastrosa e pericolosa esperienza".

  • Social in tilt: chi è il prete sexy che sta facendo impazzire i fan
    Notizie
    DonneMagazine

    Social in tilt: chi è il prete sexy che sta facendo impazzire i fan

    Un sacerdote può essere sexy? Sì, la prova è Oskar Arngarden, prete luterano della Chiesa di Svezia che sta mandando in tilt i social.

  • E' Monterotondo Marittimo (Gr) il comune più virtuoso d'Italia
    Notizie
    Askanews

    E' Monterotondo Marittimo (Gr) il comune più virtuoso d'Italia

    Impegnato in sviluppo sostenibile e in riqualificazione territoriale