Meteo, cosa ci aspetta

webinfo@adnkronos.com

Sarà una settimana piuttosto dinamica sul fronte meteorologico quella appena iniziata. In queste ore un'intensa perturbazione sta colpendo duramente la Liguria, con nubifragi ed esondazioni di fiumi e torrenti. Ma il maltempo interesserà anche il resto del Nord, la Toscana e il Lazio. Nei giorni successivi tuttavia, la situazione faticherà a migliorare. 

Il team del sito ILMeteo.it comunica che nella giornata di domani gran parte del Nord e in particolare le regioni occidentali, verrà colpito da forti rovesci; qualche nubifragio avvolgerà l'alto Piemonte, i comparti alpini e prealpini lombardi più ad ovest e tutta la Liguria. I fenomeni potranno inoltre assumere carattere temporalesco, con rischio di grandinate locali.  

Mercoledì 16, il maltempo si allontanerà piuttosto rapidamente, lasciando però dietro di sé alcuni probabili piovaschi soprattutto in mattinata sul Triveneto, sulla dorsale appenninica, fino le coste del basso Lazio e della Campania.  

Giovedì 17 il clima migliorerà in diverse zone d'Italia, anche se torneranno protagoniste le nebbie al Nord e nelle vallate interne del centro. Si avvisa inoltre che da venerdì 18 si avvicinerà una nuova perturbazione, con peggioramento nel corso della giornata ad iniziare ancora dal Nord-Ovest e dai settori alpini centro-occidentali, dove potranno verificarsi alcune precipitazioni. In anteprima, si preannuncia un weekend caratterizzato da una fase di maltempo che si protrarrà poi anche nella prossima settimana.