Meteo Italia, la penisola spaccata tra temporali e caldo torrido

Meteo Italia, la penisola spaccata tra temporali e caldo torrido

L’Italia continuerà ad essere divisa in due in merito alle condizioni meteorologiche. Infatti, il Centro Sud e le zone pianeggianti del Nord continueranno a godere di un tempo molto soleggiato e caldo. Al contrario, la zona delle Alpi e delle Prealpi sarà ancora toccata da alcune correnti instabili provenienti dall’Oceano Atlantico. La conseguenza? Nel corso della seconda settimana d’agosto potrebbero verificarsi ancora forti temporali.

Lunedì 5 e martedì 6 agosto, le regioni alpine e prealpine potrebbero essere, infatti, colpite da alcuni temporali soprattutto durante le ore più calde della giornata: dalle prime ore del pomeriggio fino al tramonto. Questi fenomeni potrebbero provocare anche forti grandinate. Inoltre, questi rovesci potrebbero coinvolgere anche parte della Lombardia e del Veneto. Per tutto il resto dello stivale, invece, le condizioni climatiche dovrebbero rimanere stabili.

Il resto della settimana

Nelle giornate di mercoledì e giovedì 8 agosto, invece, i rovesci temporaleschi si sposteranno anche leggermente più sud: infatti, non solo le Alpi e le Prealpi saranno teatro di forti temporali, ma anche le zone della Lombardia, del Veneto e dei Friuli Venezia Giulia. Nella notte tra mercoledì e giovedì, anche l’Emilia Romagna potrebbe essere colpita. Sul resto d’Italia, invece, il caldo continuerà a colpire senza tregua con un aumento delle temperature.

Da venerdì 9, l’alta pressione nord africana comincerà nuovamente a macinare chilometri su chilometri in direzione del nostro Paese dove la fase temporalesca del Nord verrà definitivamente annientata sotto l’influenza di un deciso aumento della pressione che contribuirà a riportare una rinnovata e calda stabilità atmosferica.