Meteo Italia: neve in arrivo anche alle basse quote

meteo italia

Nel corso del week end appena passato l’Italia è stata investita da un’ondata di maltempo che in diverse zone ha provocato ingenti danni e allagamenti. Le notizie per le prossime settimane, tuttavia, non sembrano essere più confortanti. L’inverno sta arrivando e, secondo i meteorologi, piomberà sull’Italia addirittura in anticipo. Già nella giornata di oggi, infatti, la neve è tornata a cadere sulle Alpi occidentali a quote relativamente basse: 1500 metri, con sconfinamenti anche fino a 1300 metri, come a Bardonecchia. Nel fine settimana imbiancate anche la Valle d’Aosta, i rilievi lombardi e il Triveneto.

Meteo Italia: nuove perturbazioni

Con l’inizio della settimana, l’Italia sarà investita da numerose perturbazioni atlantiche che porteranno, oltre alle piogge, un ulteriore calo delle temperature. Martedì e mercoledì sarà colpito il Centro-Nord con fenomeni nevosi oltre i 1500 metri. Sulle Alpi della Lombardia, nella giornata di mercoledì, alcuni fiocchi cadranno anche a quote inferiori ai 1500 metri. Il culmine è tuttavia previsto per il fine settimana: venerdì 8 novembre è in arrivo una perturbazione dalla Scandinavia alimentata da correnti freddissime. Le nevicate, dunque, interesseranno le Alpi della Lombardia e del Triveneto a quote basse, prossime ai mille metri. Nelle vicinanze dei confini alpini fenomeni isolati si potranno avere anche a quote inferiori ai mille metri.

Il bilancio del week-end

Il week end non è stato certo all’insegna del bel tempo. Piogge e temporali si sono abbattuti su gran parte del Paese provocando però, in alcune regioni, danni ingenti. É il caso della Liguria, messa in ginocchio da allagamenti e smottamenti che hanno paralizzato le strade e le città. Già nella giornata di domenica i primi fiocchi di neve sono scesi sui rilievi alle alte quote.