Meteo: le previsioni della settimana

Questa settimana le previsioni vedono il bel tempo restare per gran parte del Belpaese, con annuvolamenti e alcuni eventi temporaleschi soprattutto al Centro-Sud. (Credits – Getty Images)

La primavera è arrivata e questa settimana le previsioni vedono il bel tempo restare per gran parte del Belpaese, con annuvolamenti e alcuni eventi temporaleschi soprattutto al Centro-Sud. Ecco, dunque, le previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare.

Oggi, lunedì 25 marzo, al Nord iniziali condizioni di bel tempo su tutte le regioni; graduale aumento della nuvolosità sulle aree confinali e sulle restanti zone di Friuli-Venezia Giulia e Veneto con associate locali precipitazioni dal pomeriggio, anche a carattere di rovescio o temporale; moderato peggioramento serale anche su Emilia-Romagna con rovesci e qualche temporale a carattere sparso e deboli nevicate sui rilievi appenninici oltre i 500-600 metri. Al Centro cielo sereno o poco nuvoloso con velature sulle aree tirreniche; decisa intensificazione della nuvolosità dalla serata-nottata a partire da Toscana, Marche e Umbria dove si potranno avere già locali rovesci e qualche debole nevicata sui relativi rilievi appenninici oltre i 500-600 metri. Al Sud nubi sparse in diradamento e in nuova formazione serale sul settore tirrenico peninsulare in un contesto generale di bel tempo con prevalenza di cielo sereno o al più velato sulle restanti aree.

Per domani, martedì 26 marzo, al Nord nubi compatte sulle aree alpine confinali con qualche fiocco di neve atteso al mattino oltre i 700-800 metri; cielo sereno sul resto del nord. Al Centro all’inizio molte nubi su tutte le regioni con deboli precipitazioni sparse, più diffuse sulle regioni adriatiche e nevose sui rilievi di Marche, Abruzzo e Lazio meridionale oltre i 700-800 metri; dal pomeriggio atteso un miglioramento con ampi spazi di sereno su Toscana, Umbria e Marche, in estensione serale anche al Lazio centrosettentrionale. Al Sud, infine, al primo mattino addensamenti compatti su Campania, Molise, Puglia garganica, Basilicata e Calabria tirreniche, con al più qualche isolato debole pioggia o rovescio; cielo velato sul restante settore peninsulare e poco nuvoloso sulla Sicilia. Dalla seconda parte della mattinata estensione della nuvolosità compatta al resto del meridione, con piogge o rovesci sparsi, in intensificazione dal pomeriggio.

Mercoledì 27 marzo, invece, al Nord addensamenti compatti sulle aree alpine orientali, con nevicate sparse oltre i 1000 metri; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del settentrione. Al Centro al mattino ancora residui addensamenti compatti sulle regioni adriatiche, con locali deboli nevicate sulle aree interne, al di sopra degli 800 metri; cielo in generale velato sul resto del centro. Dal pomeriggio graduale diradamento della nuvolosità, con in serata ancora locali addensamenti compatti sulle aree interne dell’Abruzzo e cielo sereno sul resto del centro. Al Sud al mattino ancora molte nubi su tutto il meridione, accompagnate da rovesci o temporali diffusi, più intensi sulle regioni ioniche. Dal pomeriggio graduale diradamento della nuvolosità a partire dalle regioni più settentrionali, con in serata ancora residui addensamenti cumuliformi lungo le aree costiere ioniche e sulla Sicilia tirrenica, accompagnati da rovesci o temporali sparsi; cielo da poco a parzialmente nuvoloso sul resto del meridione.

Per giovedì 28, invece, isolati addensamenti compatti su Sicilia e Calabria centromeridionali, con associati rovesci o temporali sparsi; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del Paese. Venerdì 29, infine, locali addensamenti compatti su Sicilia e Calabria, con rovesci o temporali sparsi; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del Paese.

Potrebbe anche interessarti:

Chi era Rafi, la spia del Mossad che catturò lo sterminatore degli ebrei

Modelli con la sindrome di Down, alla faccia degli stereotipi

Doro Wierer nella storia! Sua la Coppa del Mondo di biathlon