Meteo: le previsioni per Pasqua e Pasquetta

Per Pasqua bel tempo su quasi tutta Italia, con nubi alte e sottili che veleranno il cielo, con locali annuvolamenti su Alpi occidentali, Appennino centro meridionale e rilievi della Sicilia. (Credits – Getty Images)

Il bel tempo degli ultimi giorni si conferma anche in vista del weekend, anche se Pasqua e Pasquetta saranno anche caratterizzate da un meteo variabile che porterà velature e possibili piogge sul Belpaese. Ecco le previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare.

Il weekend di Pasqua inizia domani, venerdì 19 aprile, con il Nord che vedrà addensamenti compatti sulle aree alpine e prealpine centroccidentali con isolati piovaschi, mentre dal pomeriggio vi sarà un diradamento della nuvolosità. Bel tempo sul resto del nord, con occasionali passaggi di nubi poco significative. Al Centro cielo sereno o poco nuvoloso, con al più il transito di estese velature sulla Sardegna; dal pomeriggio attesi annuvolamenti compatti sull’Appennino con isolati rovesci. Al Sud, infine, nelle ore centrali della giornata nubi compatte a ridosso dei rilievi, con isolati rovesci; poche nubi sul resto del sud.

Per sabato 20 aprile, invece, al Nord nuvolosità medio-alta alternata ad ampi spazi di sereno. Al Centro estese velature anche spesse sulla Sardegna; dalla sera locali annuvolamenti compatti saranno accompagnati da isolati piovaschi. Sul resto del centro cielo poco nuvoloso, con un aumento graduale della copertura nuvolosa per nubi alte, a partire dalle regioni tirreniche; locali foschie o banchi di nebbia al primo mattino sulle valli del centro. Al Sud cielo parzialmente nuvoloso sulla Sicilia per nubi di tipo medio-alte. Sul restante sud ampi spazi di sereno, con al più transito di velature dal pomeriggio sulle aree tirreniche.

Per Pasqua bel tempo su quasi tutta Italia, con nubi alte e sottili che veleranno il cielo, con locali annuvolamenti su Alpi occidentali, Appennino centro meridionale e rilievi della Sicilia. A Pasquetta, infine, al mattino estese velature su tutto il Paese, localmente anche spesse sulle regioni tirreniche peninsulari, senza escludere ampi rasserenamenti. Dal tardo pomeriggio probabile peggioramento a iniziare dalle regioni centromeridionali peninsulari. Dalla sera parziale attenuazione dei fenomeni al sud mentre persisteranno al centro e risulteranno in estensione al nord specie su pianura e coste. Sulle isole maggiori molte nubi si alterneranno ad ampi sprazzi di sole con schiarite più decise in serata sulla Sicilia.

Potrebbe anche interessarti:

Ecco il videogame antibullismo (per bambini) dei servizi segreti

Un videogioco salverà Notre Dame?

USA: la Corte Suprema sta per sdoganare la parolaccia più usata