Meteo, neve in arrivo sull’Italia anche a basse quote: torna l’inverno

meteo neve italia

La prima settimana di marzo prevede il ritorno dell’inverno in Italia: le previsioni meteo, infatti, mostrano l’arrivo della neve in collina e anche a bassa quota. Già nella giornata di lunedì 2 marzo molti rilievi alpini sono stati imbiancati dai fiocchi che sono caduti copiosi. Anche per la giornata di martedì, inoltre, sono previste nevicate. In particolare, un vortice di alta pressione investirà la nostra penisola, favorendo così la persistenza dei fenomeni nevosi su alcune regioni.

Meteo, neve in Italia

L’inizio di marzo si apre all’insegna del maltempo in Italia: molte le regioni a rischio arancione o giallo. Anche a Venezia torna l’incubo dell’acqua alta: per martedì 3 marzo era previsto un picco massimo fino a 110 centimetri. Anche la neve è arrivata in Italia e continua a scendere copiosa sui rilievi: le previsioni meteo segnalano in particolare le regioni a rischio.

La giornata di martedì 3 marzo vedrà una prevalenza delle nevicate sul settore più orientale delle Alpi: in particolare sui comparti dolomitici tra l’area più orientale del Veneto e sul Friuli Venezia Giulia. Sono previsti fenomeni al di sopra dei 600/700 metri. Oltre i 1000 metri, invece, la neve potrebbe raggiungere accumuli compresi tra i 30 e i 40 centimetri. Anche i rilievi appenninici verranno imbiancati nel corso del pomeriggio di martedì 3 marzo: nell’area settentrionale sono previste nevicate sui 1100/1200 metri, mentre nel Centro Italia la neve scenderà a quote prossime ai 1500/1600 metri.

Per la giornata di mercoledì, invece, il maltempo si attenuerà al Nord, rimanendo invece sull’Appennino centro-meridionale. Da giovedì sono previsti ulteriori fenomeni nevosi sulle Alpi, ma anche a bassa quota tra i 400 e i 500 metri. Queste perturbazioni si attenueranno in serata e cesseranno nella giornata di venerdì.