Meteo, Ottobrata africana sull'Italia. Picchi di 30 gradi al Sud (ma presto torna la pioggia)

Silvia Renda
·Collaboratrice Social News
·1 minuto per la lettura
(Photo: encrier via Getty Images)
(Photo: encrier via Getty Images)

Torna un insolito caldo sull’Italia, preda di un’ottobrata romana. Salgono le temperature in tutta la penisola, in particolare al Sud, dove si potrebbero toccare picchi di 30 gradi. La parentesi di sole è destinata a chiudersi a breve, come riporta il meteo.it.

Un primo cambiamento interesserà le regioni settentrionali, già tra mercoledì e giovedì, con il flusso umido atlantico provocherà una maggiore copertura nuvolosa, accompagnata pure da alcune precipitazioni, che colpiranno il Nordovest e in particolare Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, nonché i settori occidentali di Lombardia ed Emilia. Per carità, non si tratterà di piogge particolarmente intense, ma sicuramente su questi settori sarà buona norma tenere un ombrello a portata di mano, mentre il quadro climatico non subirà particolari scossoni, mantenendosi comunque gradevolmente mite, soprattutto di giorno.

Al Sud e al Centro, dopo il picco delle temperature, il clima è destinato a peggiorare verso il weekend:

Venerdì, infatti, l’ingerenza umida ed instabile atlantica si farà più invadente ed una vera e propria perturbazione punterà dritta verso il Bel Paese, andando a colpire con piogge e temporali soprattutto il Nord, ma coinvolgendo parzialmente anche i comparti più settentrionali della Toscana.
Nonostante un quadro meteorologico migliore al Centro-Sud, una più diffusa nuvolosità, soprattutto ad appannaggio delle regioni centrali e della Sardegna, sarà il segnale inequivocabile di un più generalizzato peggioramento atteso nel corso del prossimo weekend

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.