Meteo, piogge e neve a bassa quota: gelo nel weekend

·2 minuto per la lettura

In queste ore il nostro Paese è stato investito da una forte perturbazione alimentata da aria di origine polare e sospinta da intensi venti sudoccidentali. L'aria fredda in quota ha permesso nevicate a quote collinari sui rilievi della Liguria e del Piemonte sudoccidentale. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it avvisa che nei prossimi giorni l'aria polare diventerà via via più incisiva su tutte le regioni facendo così piombare l'Italia in un importante episodio di stampo invernale. Se venerdì il maltempo continuerà ad accanirsi sempre su Sardegna, Toscana, Lazio e Campania, non sarà da meno anche nel weekend. Sia sabato e sia domenica saranno sempre le medesime regioni a essere bombardate da piogge e temporali anche forti. Sono attesi nubifragi sulle coste della Campania, ma anche sul cosentino tirrenico. La notizia più importante però sarà la neve. I fiocchi bianchi oltre a scendere fino in valle sulle Alpi, raggiungeranno nella giornata di domenica quote collinari (5-700m) su Toscana, Sardegna, Lazio, Abruzzo e Molise. In questo contesto generale anche le temperature subiranno un tracollo generale sia di giorno sia di notte. Già da domenica valori sottozero potranno essere raggiunti sulle pianure del Nordovest, ma la prossima settimana anche sul resto del Nord e su Toscana, Umbria e zone interne del Lazio.

NEL DETTAGLIO

Venerdì 26. Al nord: cielo spesso coperto, ultime piogge sul Triveneto, diffuse sul FriuliVG. Al centro: diffuso maltempo su Toscana, Lazio e Sardegna occidentale. Al sud: forte maltempo in Campania e sul cosentino tirrenico.

Sabato 27. Al nord: instabile sul Triveneto e poi in Lombardia. Neve a 7-800m. Al centro: molto instabile su Toscana, Lazio e Sardegna occidentale, piogge in Umbria. Al sud: ancora forte maltempo in Campania e sulla Calabria tirrenica settentrionale. Piovaschi in Sicilia.

Domenica 28. Al nord: via via più soleggiato, gelo al mattino. Al centro: un po’ instabile su Toscana, Lazio e Sardegna, nevicate a 800m. Al sud: instabile su Campania, Calabria tirrenica e Sicilia settentrionale, neve a 800-1000m.

Lunedì ancora maltempo al Centro-Sud, poi migliora temporaneamente…

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli