Previsioni meteo in Italia: neve in arrivo anche a bassa quota

meteo neve

Neve in arrivo su gran parte dell’Italia a partite dal terzo weekend del mese: a dirlo sono gli ultimi aggiornamenti delle previsioni meteo per la nostra penisola. A partire da venerdì 17 gennaio, infatti, una perturbazione forzerà il blocco anticiclonico che sta caratterizzando il periodo, portando così le prime precipitazioni su parte del Centro-Nord. In concomitanza con tale perturbazione, la neve tornerà ad imbiancare tetti, strade e campi, fin quasi in pianura.

Previste nevicate sparse sulle Alpi occidentali, fin sotto i 500 metri. Sabato 18 Gennaio 2020, il peggioramento si estenderà al resto dell’arco alpino e sull’appennino tosco-emiliano. Indicativamente, in quelle zone, la neve potrebbe farsi vedere già dagli 800 metri.

Previsioni meteo in Italia: neve in arrivo

Gli esperti monitorano l’intensità delle precipitazioni e il freddo. Se queste due condizioni dovessero sedimentarsi nei bassi strati, grazie alle inversioni termiche, molto probabilmente si verificherà un ulteriore crollo della quota neve. Questo significa che i fiocchi potrebbero raggiungere le alte pianure, specie emiliane. Bologna, ad esempio, è una città in cui questi clamorosi colpi di scena si sono già verificati.

La neve dovrebbe posarsi con abbandonza sulle Dolomiti con accumuli di oltre 10/15 cm entro la fine dell’evento in località come Cortina d’Ampezzo (BL), Madonna di Campiglio (TN), Canazei (TN) e Dobbiaco (BZ). Domenica 19 Gennaio 2020, infine, il maltempo si sposterà al Centro-Sud. Possibili nevicate sugli Appennini, specie tra Marche e Abruzzo, fin verso i 500/600 metri.