Anticiclone delle Azzorre: fino a quando?

E' tornata l' alta pressione più amata dagli italiani.

Ebbene si, gran parte della settimana vedrà il dominio nel bacino del Mediterraneo dell'alta pressione delle Azzorre portatrice di tempo stabile e temperature tipicamente estive.

Questo almeno fino alla giornata di mercoledì su tutta Italia. Da giovedì inzieranno i primi timidi segnali di indebolimento dell' alta pressione sulle Alpi che si manifesteranno in modo via via crescente tra venerdì e domenica su diverse regioni del Centro-Nord.
Nel dettaglio:
Martedì-mercoledì: sereno ovunque a parte qualche innocuo cumulo sulle Alpi orientali martedì e qualche nuvola sul versante adriatico mercoledì, specie a ridosso dei rilievi. Assenza di pioggia su tutte le regioni. Temperature in graduale aumento su valori già al di sopra della media su Toscana, Lazio e Campania mercoledì. Caldo "gradevole" grazie alla bassa umidità.

Giovedì: primi isolati e brevi rovesci sulle zone di confine dell' Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia tra il pomeriggio e la sera. Altrove persiste il bel tempo con temperature in rialzo specie al Centro-Sud fino a 34-36 gradi; ancora piuttosto secco.



Venerdì qualche temporale pomeridiano in più sulle Alpi in parziale sconfinamento su Prealpi e pedemontana del Triveneto. Tanto sole e caldo altrove.

Sabato-Domenica: rovesci e temporali che dalle Alpi e Prealpi interesseranno anche le zone di pianura del Nord e parte delle regioni Centrali nella giornata di domenica

Davide Dalla Libera
ddallalibera@class.it
Riproduzione Riservata 

Ricerca

Le notizie del giorno