Meteo, temperature sopra le medie ma nel weekend arriva aria fredda

Cro-Mpd

Roma, 3 gen. (askanews) - La vasta area di alta pressione posizionata sull'Europa centro-occidentale continua a mantenere condizioni di tempo stabile e temperature sopra la media sulla gran parte del Paese. Fra venerdì e sabato un debole sistema nuvoloso attraverserà l'Italia da nord a sud, ma non sarà accompagnato da precipitazioni rilevanti. Successivamente, fra domenica e lunedì, un temporaneo indebolimento dell'alta pressione al Sud permetterà l'arrivo di aria più fredda ma poco umida dai Balcani; i venti freddi che accompagneranno questa fase determineranno un temporaneo calo termico, più sensibile lunedì sulle regioni medio adriatiche e meridionali. Dopo questa breve parentesi è probabile un nuovo rinforzo dell'alta pressione che riporterà condizioni di stabilità e un rialzo delle temperature anche sensibile sulle Alpi.

Secondo quanto riferisce, Meteo.it, oggi al Nord, in Toscana, sull'Umbria e sulla Sardegna nuvolosità variabile; sul resto del Paese tempo abbastanza soleggiato. Qualche iniziale nebbia in diradamento sulla pianura veneta. In serata non si escludono locali piogge o pioviggini su Levante Ligure e alta Toscana. Temperature massime senza variazioni significative, per lo più ancora sopra le medie stagionali. Venti in prevalenza deboli, con rinforzi di libeccio sul mar Ligure.

Domani, sabato, al Nord cielo in prevalenza sereno; nel pomeriggio schiarite anche in Toscana e nelle Marche. Sulle regioni del Centro-Sud e sulle Isole nuvolosità variabile. In giornata piogge occasionali su Gargano e coste del basso Lazio. Verso sera possibilità di deboli e precipitazioni isolate sull'Alto Adige settentrionale e sul sud della Calabria. Temperature minime per lo più in rialzo, massime in aumento al Nord. Venti tesi di Maestrale sul mare e sul canale di Sardegna; venti moderati di Foehn nelle valli alpine.

Domenica un flusso di aria moderatamente fredda dai Balcani interesserà le regioni centro-meridionali. Al Nord il tempo sarà soleggiato e stabile con ventilazione debole, al Sud e in Sicilia la giornata sarà invece ventosa con annuvolamenti sul settore del medio Adriatico, nelle regioni meridionali e in Sicilia. Possibilità di deboli precipitazioni in Abruzzo, Molise, sulla Calabria meridionale e nel nord della Sicilia. Neve fino a 800-1000 metri circa sull'Appennino centrale. Temperature in lieve calo specialmente al Sud.