Meteo, tornano i temporali

webinfo@adnkronos.com
·2 minuto per la lettura

L'estate 2020 fin qui si è dimostrata piuttosto movimentata, con periodi stabili e soleggiati alternati a violenti episodi temporaleschi, l'ultimo dei quali avvenuto in Lombardia proprio una settimana fa. Questo trend è destinato a ripetersi anche nei prossimi giorni: già da lunedì infatti è in arrivo una nuova perturbazione atlantica.

Il team del sito www.ilmeteo.it comunica che lunedì 3 agosto un insidioso centro di bassa pressione, sospinto da correnti più fresche (in quota) e instabili di origine atlantica, riuscirà a far breccia nell'anticiclone, provocando un'incisiva fase di maltempo. A causa della tanta energia in gioco non è esclusa la possibilità di eventi meteo estremi come grandinate e nubifragi, in particolare tra basso Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Piogge e rovesci interesseranno entro la serata anche Liguria, Valle d'Aosta e Trentino Alto Adige.

GUARDA ANCHE - Gambe gonfie per il caldo? Ecco come risolvere il problema

Andrà meglio sul resto dell'Italia, salvo per un aumento della nuvolosità su buona parte del Centro.

Questo blitz temporalesco sferrerà anche un duro colpo all'ondata di caldo : le temperature, infatti, scenderanno di diversi gradi, soprattutto al Nord e sui comparti adriatici del Centro. Su questi settori le temperature caleranno anche di 6/7°C, mentre sul resto del Paese la diminuzione risulterà più contenuta.

Martedì 4 il vortice si allontanerà velocemente dal nostro Paese provocando le ultime piogge solamente solamente sull'arco alpino orientale e, nel corso del pomeriggio, tra le zone interne di Marche e Abruzzo. Altrove il sole tornerà a splendere in maniera più decisa.

Il team del sito ilmeteo.it anticipa che tra mercoledì 5 e venerdì 7 non sono previsti particolari scossoni, con l'alta pressione che riuscirà a riprendersi gli spazi perduti, garantendo una maggiore stabilità atmosferica e anche un nuovo aumento delle temperature su buona parte dei settori.

GUARDA ANCHE - Bevande calde in estate? Le cose da sapere