Il meteo del weekend

[Getty]

Sarà un weekend ancora all’insegna del maltempo in alcune zone d’Italia, a causa di un vortice di bassa pressione che dalla Russia scenderà sul nostro paese e in particolare sulle aree medio adriatiche. Si tratta di un’area molto estesa, che arriva a toccare la Scandinavia ed è ricca di aria fresca e instabile. Da venerdì 12 luglio il vortice si sposterà verso l’Europa meridionale, insistendo in particolar modo sulle regioni dell’Est.

Ecco perché sabato 13 luglio è atteso un rapido peggioramento delle condizioni meteorologiche, soprattutto sulle aree adriatiche, dove aumenteranno le nubi e già in tarda mattinata si verificheranno rovesci tra Friuli-Venezia Giulia e Veneto. Su quest’ultima regione, e nello specifico sulla sua parte centrale, le condizioni peggioreranno nel pomeriggio, con la perturbazione che andrà a colpire il litorale orientale dalla Romagna fino al Molise. I contrasti termici saranno notevoli, sprigionando energia e formando così formazioni da cui è possibile derivino precipitazioni decisamente intense, con grandine e forti raffiche di vento. Isolati temporali sono previsti anche in Toscana, in Umbria e nel Lazio, inclusa Roma.

Anche domenica 14 luglio sarà all’insegna dell’instabilità: già dal primo mattino sono previsti forti temporali in Puglia, spinti da forti intensi venti da Nord Est che causeranno un drastico calo delle temperature. Non si escludono grandinate. Nel corso del pomeriggio e della sera i rovesci si estenderanno anche alla Calabria tirrenica, spingendosi fino a Messina.

Migliora invece la situazione sul resto d’Italia, dove le giornate di sole saranno stabili.