Meteo, weekend con pioggia e neve

webinfo@adnkronos.com

La presenza anticiclonica di questi giorni sta per essere scalfita dall’arrivo di una perturbazione. Già da venerdì pomeriggio l’avanguardia del maltempo avanzerà verso l’Italia a partire dalla Sardegna. Il team del sito www.iLMeteo.it comunica che entro venerdì sera/notte il cielo si coprirà su Sardegna, Liguria, Nordovest, Emilia occidentale, Toscana e Lazio con piogge via via più diffuse, ma di debole o moderata intensità. Sabato la perturbazione avanzerà progressivamente verso il resto del Nord e del Centro. Piogge deboli interesseranno gran parte della Pianura Padana, rovesci o locali temporali bagneranno Toscana e Lazio, piovaschi l’Umbria e le coste ioniche calabresi. La neve tornerà a cadere sugli Appennini; a partire dai 1200 metri di quelli liguri e tosco-emiliani, ai 1500 metri di quelli centrali. Nel corso di domenica il fronte perturbato abbandonerà l’Italia con temporali sul Salento, qualche pioggia a carattere sparso sulle regioni centrali e inizialmente anche al Nordest.  

Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che le temperature saranno destinate a salire nei valori notturni con cessazione delle gelate sulle pianure del Nord; di giorno non subiranno grosse variazioni attestandosi sopra la media del periodo e con valori massimi fino a 16/18°C al Centro-Sud e fino a 12-14°C al Nord. Il team comunica inoltre che la settimana prossima il tempo rimarrà debolmente instabile al Centro fino a martedì, poi l’alta pressione tornerà a comandare la scena italiana.