Meteora a St. Louis: improbabile che abbia raggiunto il suolo

meteora a St. Louis

Avvistata una meteora a St. Louis: il suo passaggio nella notte tra l’11 e il 12 novembre ha illuminato il cielo della città, incantando molti abitanti della zona. L’evento si è verificato intorno alle 21 ora locale (le 4 del mattino in Italia). La webcam puntata sul Gateway Arch, il famoso arco di St. Louis, ha ripreso il passaggio della meteora e anche diversi passanti hanno immortalato il bellissimo fenomeno naturale.

Meteora a St. Louis: le immagini

Circa 40mila tonnellate di rocce spaziali cadono sul nostro pianeta. Tuttavia, molto spesso si tratta di meteore particolarmente piccole e per questo motivo difficilmente individuabili: si polverizzano durante il loro impatto ad alta velocità con l’atmosfera. È proprio il contatto tra le meteore e l’atmosfera a generare scie luminose. Le meteore, infatti, arrivano ad altissima velocità e bruciano nel loro passaggio. Si parla di meteoriti solo quando raggiungono il suolo senza distruggersi completamente. Tuttavia, il 90-95% delle meteore si disintegra prima di toccare il suolo.

Difficilmente la meteora ripresa in una parte del cielo statunitense del Missouri ha raggiunto il suolo. Per il momento, infatti, non sono sopraggiunte notizie circa l’impatto al suolo della meteora. L’avvistamento di St. Louis è avvenuto in una particolare stagione. Si tratta del periodo delle Tauridi, le “stelle cadenti d’autunno”, che illuminano i cieli del nostro pianeta a partire da inizio novembre. Hanno un colore tendente tra il bianco e l’arancione e viaggiano a una velocità di circa 27km/s. È uno sciame meteorico generato dai detriti lasciati dalla cometa Encke.