Meteorite tra Nevada e California

Domenica mattina un forte boato è stato udito nel territorio vasto diversi chilometri quadrati che circonda il complesso montuoso della Sierra Nevada, negli Stati Uniti. A causarlo sarebbe stato un meteorite che si sarebbe schiantato sui crinali rocciosi. Come scrive il Reno Gazette-Journal, verso le 8 del mattino i residenti delle città di Reno e Sparks, nel Nevada, sono stati svegliati da un rumore fragoroso e si sono chiesti se ci fosse un terremoto o se un aereo fosse atterrato sui tetti delle loro case. Testimoni da Winnemucca a Bakersfiekd, in California, hanno descritto un oggetto scintillante che percorreva il cielo da est a ovest, appena pochi minuti prima del forte tuono.

E se su marte si scoprisse la vita?
 
Ellen Pillard, un cittadino di Reno, ha raccontato: “Mi trovavo a ovest della città e stavo facendo un’escursione sulle montagne, quando ho visto una grande palla che striava il cielo da ovest. Poi è subito scomparsa, ma 15 minuti più tardi ho udito il boato. E’ stato sorprendente e ho pensato di stare sognando”. Anche Jenae Neu di Sparks ha osservato lo stesso fenomeno. Gli sciami meteorici delle Liridi, che ricorrono ogni anno alla fine di aprile quando la Terra passa attraverso la coda della cometa Thatcher, sabato notte erano al loro picco.
 
Extraterrestri / Scienziato russo: nel 2031 l'incontro ravvicinato
 
Dan Ruby del Fleishmann Planetarium dell’University of Nevada ha però dichiarato all’Associated Press che i due fenomeni probabilmente non sono correlati tra loro: “La gente ha subito pensato agli sciami meteorici, ma la sfera di fuoco probabilmente era solo una coincidenza senza alcuna relazione con il picco delle Liridi”. Nonostante la sfera di fuoco sia stata vista su un’area così vasta, secondo Dan Ruby probabilmente era appena “un po’ più grande di una lavatrice”.
 
Spazio, l’erede del telescopio spaziale Hubble aiuta gli oculisti

Yahoo! Notizie - Video dallo spazio

Ricerca

Le notizie del giorno