Meteorite solca il cielo di Fano e si schianta in mare

Scie nei cieli del Nord Italia

Un meteorite ha solcato il cielo di Fano ed è finito in mare. Il piccolo asteroide era esploso nel Nord Italia lasciando scie luminose avvistate sia in Friuli che in Umbria. “Una scia di fuoco dal cielo è precipitata in mare” questa la segnalazione arrivata ai Vigili del fuoco e alla Guardia costiera di Fano.

Meteorite solca il cielo di Fano

Sono state numerose le chiamate. Un meteorite si è schiantato in mare dopo aver sorvolato Fano. A confermarlo anche Daniele Gardiol, coordinatore nazionale di Prisma, Prima Rete per la Sorveglianza sistematica di Meteore e Atmosfera, dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf): “Abbiamo ricevuto questa mattina tantissime segnalazioni amatoriali, da Trieste alle regioni dell’Italia centrale, sul sito di Prisma con pubblicazioni di video che mostrano una scia luminosa. Noi non ci siamo ancora allertati per fare i calcoli precisi sulla traiettoria, perché ci servono ulteriori dati”.

La scia luminosa in cielo è stata avvistata intorno alle 10,30 del 28 febbraio 2020. In molti hanno denunciato l’accaduto anche attraverso i social. Tra i testimoni un pescatore: “Il meteorite era molto grande, l’ho visto a 5/600 metri d’altezza, sopra il mare, era luminoso, aveva una coda lunga di 50/60 metri. Una lingua di fuoco rossa, ma che mano a mano che si avvicinava all’acqua diventava sempre più bianca”.

“Sulla base delle immagini e dei video pubblicati – conclude Gardiol – si capisce che il bolide, cioè la scia luminosa, è stata
generata da un piccolo asteroide, molto probabilmente roccioso perché è esploso“.