Metro da Milano fino a Monza: ministero firma la convenzione -2-

Red-Alp

Milano, 12 nov. (askanews) - "Questa è un'infrastruttura fondamentale: siamo contenti che tutto stia procedendo nei tempi definiti e che vi sia su questo progetto totale condivisione fra Governo, Regione Lombardia, Monza, Cinisello Balsamo e Sesto San Giovanni" ha dichiarato Marco Granelli, assessore alla Mobilità e Lavori pubblici del Comune di Milano, aggiungendo che "la nostra sfida è sviluppare reti di trasporto pubblico anche fuori dai confini urbani e dare ai cittadini di tutto il bacino pari opportunità di non avere più bisogno di usare veicoli privati". "Abbiamo appena varato l'integrazione tariffaria che istituisce un unico e più equo sistema di viaggio anche nell'area Monza Brianza proprio per accorciare le distanze" ha proseguito Granelli, sottolineando che "il prolungamento della Lilla trasporterà in un giorno feriale medio circa 210mila passeggeri che potranno spostarsi lungo un tragitto di 25 chilometri dalla fermata Stadio San Siro fino a Monza Brianza attraverso quattro comuni fra i più grandi della Lombardia con tempi certi e una velocità e comodità che nessuna strada asfaltata potrà mai garantire".

L'opera consentirà il miglioramento e l'efficientamento della connessione tra Milano e Monza, terza città lombarda per popolazione, realizzando fra l'altro due importanti nodi d'interscambio modale con la rete ferroviaria e la rete metropolitana. Il prolungamento consentirà di limitare il trasporto privato su tutto il bacino migliorando la qualità dell'aria e rendendo più agevole la mobilità dei cittadini e delle imprese.

Nel suo sviluppo in direzione Nord, il percorso segue nella prima parte l'asse di viale Fulvio Testi con tre stazioni: Testi-Gorky, Rondinella-Crocetta, Lincoln; prosegue poi verso il nodo M1-M5 della stazione Cinisello Monza per poi puntare e attraversare Monza-città lungo sette stazioni strategiche: Campania, Marsala, Monza Fs (dove la linea farà corrispondenza con i servizi ferroviari locali e di lunga percorrenza delle direttrici FS Como-Svizzera, Lecco e Bergamo), quindi le stazioni Trento Trieste, Parco Villa Reale, Ospedale San Gerardo e il polo istituzionale Monza Brianza.