Metro Roma, gip: permane pericolo per incolumità pubblica

Nav

Roma, 12 set. (askanews) - Il pubblico ministero "ha evidenziato il grave allarme sociale in quanto, nonostante i gravi incidenti verificatisi presso la stazione della metropolitana Repubblica e Barberini, appare tuttavia evidente, dall'ascolto delle numerose conversazioni, che permane il preoccupante stato di pericolo per l'incolumità pubblica e nello specifico dei fruitori della metropolitana di Roma". Così afferma il gip del tribunale di Roma, Massimo Di Lauro, in un passo dell'ordinanza di misure interidittive in relazione agli incidenti dell'ottobre e marzo scorso nelle due stazioni della metro.