Metro Roma, soldatessa trovata morta nei bagni della stazione Flaminio

metro roma

Orrore nei bagni della stazione Flaminio, sulla linea A della metro di Roma, dove una soldatessa è stata trovata morta poco dopo le ore 8.30 di martedì 17 dicembre. Il decesso sarebbe stato causato da un colpo di pistola alla testa, ma l’esatta dinamica dell’accaduto è ancora in fase di accertamento.

Metro Roma: soldatessa morta

Momenti di grande paura nella mattinata di martedì 17 dicembre nella stazione della metro Flaminio di Roma. I primi soccorritori intervenuti sul posto hanno fatto tutto il possibile per salvare la vita della soldatessa, ma nulla è servito: i sanitari si sono dovuti arrendere davanti al decesso, provocato da un colpo di pistola. Stando alle prime informazioni, la vittima sarebbe una graduata in servizio per l’operazione Strade Sicure con la Brigata Garibaldi. Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti c’è quella del suicidio con l’arma data in dotazione dall’Esercito.

Indagini in corso

Le forze dell’ordine sono al lavoro per compiere i rilievi del caso: sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco e le ambulanze del 118. Come riferito dall’Atac, la stazione Flaminio è stata chiusa in entrambe le direzioni e i treni in transito non stanno effettuando la fermata. Le indagini sono in corso anche se la dinamica appare abbastanza chiara.