New Mexico: muore Kylie Rae Harris, giovane cantante country

Kylie Rae Harris morta in un incidente stradale

Kylie Rae Harris, giovane astro nascente della musica country statunitense, è morta in seguito all’incidente avvenuto nella notte tra mercoledì 4 e giovedì 5 settembre. La giovane cantante era diretta al Big Barn Dance, un festival musicale a Taos, nel New Mexico, dove era attesa per un’esibizione. L’artista trentenne lascia una figlia di appena sei anni. Insieme a lei è morta anche una ragazza di 16 anni, alla guida della seconda macchina coinvolta nell’incidente stradale. Una terza persona, alla guida della terza vettura coinvolta, sarebbe rimasta ferita nello scontro e si trova al momento ricoverata in ospedale.

Kylie Rae Harris, gli ultimi post

A dare la notizia della morte di Kylie Rae Harris il suo produttore musicale. Migliaia di fan, atterriti dalla morte della cantante, hanno inondato i social di messaggi. Durante il viaggio verso Taos, Harris si era emozionata nel ripercorrere i luoghi delle proprie origini, nei quali avevano vissuto i genitori e le sorelle, tutti morti a esclusione dello zio. Quei ricordi avevano suscitato in lei una malinconia che aveva condiviso con i fan in uno dei suoi ultimi post su Instagram. “Abbiamo 46 miglia di autonomia, e la stazione di benzina più vicina è a 36“, si legge invece nell’ultimo post pubblicato dalla cantante nel suo account Twitter.

Le strade statunitensi sono state le protagoniste di un’altra tragedia che qualche settimana fa è costata la vita anche a una giovane coppia. Gli sposi, 19 anni lei e 20 lui, hanno perso la vita in un incidente d’auto avvenuto subito dopo la cerimonia del matrimonio.