Addio 'Mi piace', Instagram vuole cambiare le regole

webinfo@adnkronos.com
Instagram non sarà più il social dei like, o almeno questa è l'idea. Per la prima volta, per alcuni utenti italiani non è più possibile verificare quali siano i profili che hanno cliccato sul "cuore" nei post degli amici. La sperimentazione è cominciata in Canada, a maggio, e adesso è arrivata anche nel nostro Paese.  Gli unici a poter vedere chi ha messo il "mi piace" saranno gli utenti che hanno condiviso la foto o il video, cliccando sulla dicitura "altre persone", mentre per i loro follower il numero sarà nascosto. Il test servirà proprio a verificare se l'update risulterà gradito agli iscritti, in Italia oltre 22 milioni di persone.  "Desideriamo che i tuoi follower si concentrino su ciò che condividi e non su quanti 'Mi Piace' ottengono i tuoi post - si legge nel messaggio che presenta la sperimentazione agli utenti selezionati - Durante questo test, solo tu potrai vedere il numero totale di 'Mi Piace' dei tuoi post". La decisione arriva dai vertici della società acquistata da Mark Zuckerberg, che ha cominciato un percorso di aggiornamenti per rendere Instagram meno focalizzato sui numeri e più sui contenuti, allontanando la pericolosa tendenza al cyberbullismo che alcuni commenti avevano cominciato ad acquisire. Questo piccolo ma importante cambiamento, se confermato, potrebbe cambiare per sempre le logiche del social network dell'immagine. In primis gli influencer, figure professionali che basano la loro carriera sul consenso virtuale, potrebbero risentire sensibilmente della modifica. La decisione è in mano al gradimento degli utenti, non resta che attendere se decideranno per il "like".

Instagram non sarà più il social dei like, o almeno questa è l'idea. Per la prima volta, per alcuni utenti italiani non è più possibile verificare quali siano i profili che hanno cliccato sul "cuore" nei post degli amici. La sperimentazione è cominciata in Canada, a maggio, e adesso è arrivata anche nel nostro Paese.  

Gli unici a poter vedere chi ha messo il "mi piace" saranno gli utenti che hanno condiviso la foto o il video, cliccando sulla dicitura "altre persone", mentre per i loro follower il numero sarà nascosto. Il test servirà proprio a verificare se l'update risulterà gradito agli iscritti, in Italia oltre 22 milioni di persone.  

"Desideriamo che i tuoi follower si concentrino su ciò che condividi e non su quanti 'Mi Piace' ottengono i tuoi post - si legge nel messaggio che presenta la sperimentazione agli utenti selezionati - Durante questo test, solo tu potrai vedere il numero totale di 'Mi Piace' dei tuoi post". 

La decisione arriva dai vertici della società acquistata da Mark Zuckerberg, che ha cominciato un percorso di aggiornamenti per rendere Instagram meno focalizzato sui numeri e più sui contenuti, allontanando la pericolosa tendenza al cyberbullismo che alcuni commenti avevano cominciato ad acquisire. 

Questo piccolo ma importante cambiamento, se confermato, potrebbe cambiare per sempre le logiche del social network dell'immagine. In primis gli influencer, figure professionali che basano la loro carriera sul consenso virtuale, potrebbero risentire sensibilmente della modifica. La decisione è in mano al gradimento degli utenti, non resta che attendere se decideranno per il "like".