Mibact: sarà a Ascoli Piceno sede nuova soprintendenza Marche

Red/Gtu

Roma, 15 gen. (askanews) - La nuova Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per le province di Fermo, Ascoli Piceno e Macerata avrà sede a Ascoli Piceno. Lo ha reso noto il ministero per i beni e le attività Culturali e per il turismo nel corso di un'informativa con le parti sociali che si è tenuta questo pomeriggio a Roma, al Collegio Romano.

La decisione della sede della nuova Soprintendenza introdotta dalla recente riorganizzazione dell'articolazione periferica del ministero voluta dal ministro Dario Franceschini è avvenuta - spiega il Mibact - tenendo conto di parametri oggettivi quali: il numero dei vincoli diretti; la consistenza di patrimonio, anche archeologico; il numero di abitanti e altre questioni logistiche e geografiche che fanno di Ascoli Piceno "la sede più appropriata per potenziare le funzioni di tutela e garantire servizi efficaci ed efficienti ai cittadini nel territorio delle Marche meridionali".