Micha van Hoecke e l’omaggio ai Pink Floyd con “Shine” in tour in Italia

Lo spettacolo ha debuttato a Ravenna Festival e vede in scena, accanto alla band dei Pink Floyd Legend, i solisti e il corpo di ballo della Compagnia Daniele Cipriani e l’étoile internazionale Denis Ganio. Una sorta di autobiografia danzata, un affresco umano e spettacolare, ‘Shine’. Soprattutto il ritratto di un’epoca mai dimenticata all’interno di un matrimonio perfetto tra la musica live e la coreografia. Un equilibrio difficile da raggiungere. Una scommessa vinta per Micha van Hoecke, che celebra la sua specialissima ‘luna’, a 50 dallo sbarco del primo uomo. Ricordando Syd Barret, ma anche il Pierrot Lunaire. Con continue citazioni. L’Orlando furioso e l’eterno femmineo, il senno smarrito e la follia. Ieri e oggi. Generazioni e esistenze a confronto. “Non siamo più alla scoperta della Luna- ha confessato il regista e coreografo di origine russa- Ma speriamo che in ognuno possa essere rimasta una traccia flebile e lontanissima del suo incanto, della sua meravigliosa poesia”.