De Micheli contro Amadeus: “Faccia lui un passo indietro”

de micheli amadeus

Non si placano le polemiche per la frase pronunciata da Amadeus per presentare Francesca Sofia Novello durante la conferenza stampa in vista di Sanremo 2020. Il conduttore del Festival ha definito la Novello, una delle dieci donne che lo affiancheranno sul palco dell’Ariston, ’”una ragazza molto bella. Sappiamo ovviamente essere la fidanzata di un grande Valentino Rossi, ma è stata scelta da me perché vedevo la bellezza“. Di lei gli è piaciuto anche il modo in cui “resta alle spalle di un uomo importante”.

Tra i numerosissimi commenti alle parole di Amadeus c’è anche quello della Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli. Ospite a Otto e Mezzo si è così espressa: “Il prossimo anno facciamo fare ad Amadeus un passo indietro e mettiamo a condurre una donna”. La De Micheli ha poi aggiunto: “Noi donne di passi di lato o di passi indietro non ne facciamo. Io nel mio Ministero ho fatto talmente tante nomine femminili che tra un po’ mi chiederanno la parità di genere al contrario”.

La ministra De Micheli contro Amadeus

Per presentare Francesca Sofia Novello, Amadeus usò questa frase: “Una modella, una ragazza bellissima. Francesca è una, come dire, una sorta di scommessa personale perché a volte non per forza devi conoscere. Ero curioso di questa ragazza molto bella. Sappiamo ovviamente essere la fidanzata di un grande Valentino Rossi, ma è stata scelta da me perché vedevo intanto la bellezza e la capacità di stare vicino a un grande uomo stando un passo indietro“.

A suscitare l’ira dell’opinione pubblica sono state le frasi “Molto bella” e “stare vicino a un grande uomo stando un passo indietro”. I social hanno subito iniziato a prendersela con il conduttore tanto da proporre anche un boicottaggio del Festival.