Michelle Pfeiffer bellissima senza trucco a 63 anni dimostra che l’età non conta (più)

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Franco Origlia - Getty Images
Photo credit: Franco Origlia - Getty Images

Michelle Pfeiffer per il suo 63° compleanno si è regalata un selfie acqua e sapone. Senza make-up e senza filtri, ha mostrato il suo viso al naturale. C'è chi la vede come una scelta coraggiosa, chi semplicemente come una grande consapevolezza di sé: il risultato è che l'attrice risulta sempre meravigliosa. Merito della sua capacità di saper assecondare il tempo che passa e di essere stata capace di coltivare la propria bellezza, che l'ha sempre caratterizzata, senza far passare mai in secondo piano il suo talento.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Il segreto di Michelle l'ha condiviso lei stessa: è il sapersi accettare per l'età che si ha, lasciandosi alle spalle la pressione sociale e il desiderio di essere perfette, ponendosi obiettivi sostanzialmente irraggiungibili. Ha superato col tempo l'ansia di invecchiare, che ad Hollywood è molto comune tra le attrici e può essere veramente devastante, imparando a dare il giusto peso alle cose della vita, senza tentare di sembrare più giovane. Essere libera di essere sé stessa nei suoi 60 anni è stato letteralmente un sollievo.

Ovviamente, la star non ha mai trascurato la skincare, rigorosamente green, oltre ai benefici delle molte ore di sonno e della protezione solare, sempre.

Da oltre 10 anni utilizza i prodotti Sodashi, con i quali si trova molto bene. Come lei stessa ha spiegato, avendo la pelle molto secca e sensibile, se un prodotto non è adatto reagisce immediatamente, perciò avendo trovato il giusto equilibrio con questo brand, ha deciso di rimanervi fedele.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Anche per quanto riguarda il make-up, preferisce utilizzare pochi prodotti ma clean, in particolare il suo mascara preferito è quello di W3ll People. Sui set chiede sempre ai make-up artist di utilizzare prodotti il più naturali possibili, ma non sempre è possibile accontentarla poiché, soprattutto se il film è in HD, servono trucchi altamente performanti.

Questa passione l'ha portata qualche hanno fa a chiedere ufficialmente agli Stati Uniti di rivedere e aggiornare l'obsoleta legislazione in merito alla cosmesi, ma non solo: si è anche tradotta nella creazione di un brand di profumi. Henry Rose, nome ispirato i suoi due figli, propone fragranze create con ingredienti naturali. Come li definisce lei stessa, sono profumi trasparenti per la loro formulazione chiara e tracciabile.

Star senza make-up: è nato un nuovo trend?

Ma Michelle Pfeiffer non è l'unica star di Hollywood che sceglie di mostrarsi bare face: alla recentissima cerimonia degli Oscar, sono state ben due le artiste che hanno deciso di optare per un look da red carpet fuori dagli schemi, se così si può dire.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Chloé Zhao e Frances McDormand, vincitrici rispettivamente nella categoria Miglior regista e Miglior attrice per il film Nomadland, hanno sfilato struccate e non indossando abiti particolarmente eleganti: il segnale che non è necessario per una donna doversi truccare e indossare abiti haute couture per essere presa sul serio, basta il proprio talento. E il proprio viso così com'è va benissimo, sempre.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli