Mickey Rourke irriconoscibile, il medico: “Paralizzato dal botulino”

mickey rourke

Mickey Rourke è apparso nel programma televisivo “Good Morning Britain” e ha lasciato senza parole i suoi tantissimi fan. La totalità dei suoi seguaci più accaniti l’ha giudicato “irriconoscibile” e il motivo è da rintracciare in quella che ormai sembra essere diventata un’ossessione: il botulino. Pare, infatti, che l’attore si sottoponga in continuazione alla chirurgia estetica.

Mickey Rourke irriconoscibile

Sono ormai anni che Mickey Rourke si sottopone ad interventi di chirurgia estetica, per cui non è una novità che il suo aspetto risulti molto diverso rispetto a quello di tanti anni fa. A sconcertare i fan, però, è stata la sua ultima apparizione televisiva in cui si è mostrato quasi pietrificato. L’attore di film memorabili come “9 settimane e 1/2” o “L’anno del dragone” era uno degli uomini più affascinanti del mondo dello spettacolo, ma ad oggi la sua immagine non è più quella di un tempo. Intervenuto nella trasmissione “Good Morning Britain” si è mostrato completamente irriconoscibile. Con una camicia nera slacciata e un cappello da cowboy, con tanto di chihuahua in braccio, Mickey ha sconvolto i telespettatori inglesi. 66 candeline all’attivo, Rourke non sembra affatto più giovane, ma è diventato una vera e propria maschera che definirei quasi horror. Di quel divo tanto adorato negli anni ’80 e ’90 non ce n’è più traccia, tanto che anche i suoi fan sono rimasti senza parole. Proprio a tal proposito, il Mirror ha intervistato il medico Hala Elgmati del Beyond Med Center di Londra, esperta in chirurgia estetica, per cercare di capire a quanti e a quali interventi si sia sottoposto Mickey.

LEGGI ANCHE: La prima foto di Brigitte Macron dopo il "ritocchino presidenziale"

rourke

Il parere del medico

Hala Elgmati ha dichiarato: “Fino ai quarant’anni, con un piccolo segno di invecchiamento, aveva un aspetto maschile e attraente. Ma il lavoro svolto da Mickey ha influito negativamente sulle sue proporzioni facciali, al punto che ora è abbastanza sconcertante per l’occhio umano. Ci sono stati molti studi scientifici su come quantificare ‘bellezza’ e ‘attrattiva’. E tutto si riduce a determinati rapporti scientifici, che osservano la distanza tra i vari punti del viso. Nel caso di Mickey, quei rapporti sono stati tutti sbilanciati a causa del lavoro fatto sul suo viso”. Praticamente, l’immagine di Mickey appare tanto stravolta perché i medici che lo hanno aiutato nel cambiamento non hanno rispettato determinati ‘canoni’ e hanno di conseguenza sbilanciato le proporzioni del suo volto. La Elgmati, specializzata anche in trapianti di capelli, ha aggiunto che Rourke potrebbe anche indossare una “parrucca cosmetica ‘artificiale’”. Questa verrebbe incollata al cuoio capelluto e sostituita ogni due mesi. In conclusione, il medico ha affermato che l’eccessivo utilizzo del botulino gli ha procurato una specie di paralisi del volto. Ha dichiarato: “Sospetto che Mickey abbia assunto dosi massime e complete di botulino per ottenere questo aspetto, più frequentemente di quanto probabilmente avrebbe avuto bisogno. I suoi muscoli sono ora in uno stato quasi permanentemente paralizzato dall’uso costante di botulino. Sospetto anche che Mickey abbia fatto sistemare le sue labbra, ora troppo femminili”. Che dire? È davvero un peccato perché se fosse rimasto al naturale sarebbe stato non solo più bello, ma anche riconoscibile.

LEGGI ANCHE: “Io, la timidezza e quell'assurda decisione di ridurmi il seno a 18 anni, stoppata da mia madre”