Microsoft acquisirà gruppo intelligenza artificiale Nuance per 16,5 mld dollari

·1 minuto per la lettura
Logo Microsoft presso gli uffici di New York

(Reuters) - Microsoft Corp ha annunciato che acquisirà il gruppo di intelligenza artificiale e tecnologia vocale Nuance Communications per 16,5 miliardi di dollari, comprensivi dell'indebitamento netto, nel tentativo di rafforzare la propria strategia cloud per il settore healthcare.

L'accordo giunge in un momento in cui le due società stanno traendo vantaggio da un boom dei servizi di telemedicina, con gli appuntamenti medici svolti online per via della pandemia.

I due gruppi avevano deciso di cooperare nel 2019 per automatizzare le mansioni amministrative in ambito clinico come la documentazione.

"Nuance garantisce l'apporto dell'intelligenza artificiale nel momento in cui il servizio sanitario viene fornito", ha detto l'AD di Microsoft Satya Nadella in un comunicato, aggiungendo che "l'intelligenza artificiale è la prima priorità per la tecnologia, e la sanità è il suo campo d'applicazione di maggior urgenza".

L'offerta da 56 dollari per azione presentata da Microsoft rappresenta un premio del 22,86% rispetto all'ultima chiusura delle azioni Nuance, il cui titolo ha guadagnato circa il 23% nel premarket.

Nuance ha supportato il lancio di Siri, l'assistente virtuale di Apple, e si occupa anche di sviluppare software per altri settori come quello automobilistico.

Mark Benjamin resterà l'amministratore delegato di Nuance e risponderà a Scott Guthrie, il vicepresidente esecutivo del segmento Cloud & AI di Microsoft, ha aggiunto il gruppo.

(Tradotto da Federico Maccioni in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, Federico.Maccioni@thomsonreuters.com, +48 58 7696595)

(1 euro = $1.1914)