Microsoft, Bill Gates si dimette da Cda

Microsoft, Bill Gates si dimette da Cda

Roma, 13 mar. (Adnkronos) – Il cofondatore di Microsoft Bill Gates lascia il Cda della società. Lo rende noto il colosso di Redmont in un comunicato precisando che Bill Gates dedicherà più tempo alle attività filantropiche. Continuerà ad essere presente come consulente tecnologico per il Ceo Satya Nadella.

Il 27 giugno 2008, Gates è passato da un ruolo quotidiano all'azienda per dedicare più tempo al suo lavoro presso la Fondazione Bill Melinda Gates. Ha servito come presidente del consiglio di amministrazione di Microsoft fino al 4 febbraio 2014. "È stato un grandissimo onore e privilegio aver lavorato e imparato da Bill nel corso degli anni. Bill ha fondato la nostra azienda credendo nella forza democratica del software e con la passione di risolvere le sfide più urgenti della società. E Microsoft e il mondo sono migliori per questo", sottolinea Nadella.

Con la partenza di Gates, il board sarà costituito da 12 membri, tra cui John W. Thompson, presidente indipendente di Microsoft; Reid Hoffman, partner di Greylock Partners; Hugh Johnston, vicepresidente e direttore finanziario di PepsiCo; Teri L. List-Stoll, vicepresidente esecutivo e direttore finanziario di Gap, Inc .; Satya Nadella, ad di Microsoft; Sandra E. Peterson, partner operativo, Clayton, Dubilier Rice; Penny Pritzker, fondatore e presidente di Psp Partners; Charles W. Scharf, amministratore delegato e presidente di Wells Fargo Co .; Arne Sorenson, presidente e Ceo, Marriott International Inc .; John W. Stanton, presidente della Trilogy Equity Partners; Emma Walmsley, Ceo di GlaxoSmithKline plc (Gsk); e Padmasree Warrior, fondatore, Ceo e presidente, Fable Group Inc.