Miele, antibatterico naturale e alleato contro malanni stagione

Red/Apa

Roma, 30 ott. (askanews) - Mal di gola, raffreddore, tosse: sono i mali di stagione che arrivano, puntuali, con il primo freddo e lo stress psico-fisico del cambio di stagione. Per rimetterci in forza in modo del tutto naturale un potente alleato per la nostra salute è il miele. Grazie alla presenza di proprietà antibatteriche il miele rappresenta un alimento ottimale da consumare tutto l'anno e in particolare nei mesi freddi quando ci aiuta a potenziare le difese immunitarie del nostro organismo. Ma non è tutto, come ci ricorda Silvia Migliaccio, dell'Università del Foro Italico: "Il miele, oltre ad essere un importante antibatterico naturale, contiene sali minerali e ha importanti proprietà antiossidanti grazie alla presenza di flavonoidi e acido citrico, che permettono di contrastare i danni cellulari e prevenire i danni legati all'invecchiamento. Dati recenti sembrano indicare anche effetti positivi sulla riduzione dei livelli di colesterolo".

A prescindere dalla presenza di fruttosio e glucosio, che sono in quantità relativamente costanti, le proprietà possono variare tra i diversi tipi di mieli. Ciò dipende dalle concentrazioni dei diversi composti fenolici che possono variare sulla base del polline con il quale è stato composto. "Il miele di castagno - afferma Migliaccio - può aiutare maggiormente la salute cardiovascolare, e la salute delle vie urinarie, mentre quello di acacia più ricco di fruttosio può essere consigliato a chi ha valori glicemici alterati. Infine, il millefiori è preferibile per calmare la tosse e nei bambini per la molteplicità di pollini che provengono da fiori diversi". (Segue)