Migliaia in piazza in Israele chiedono dimissioni Netanyahu

Mos
·1 minuto per la lettura

Roma, 25 lug. (askanews) - Migliaia di israeliani sono scesi oggi in piazza a Gerusalemme, Tel Aviv e in altre citt per chiedere le dimissioni del primo ministro Benjamin Netanyahu e del suo governo, mentre il paese affronta un'ondata di contagi da COVID-19 che, secondo diversiesperti, stata dovuta dlala decisione dell'esecutivo di allentare il lockdown troppo presto. Inoltre i manifestanti, che hanno marciato a Gerusalemme vicino alla casa del primo ministro, accusano "Bibi" di corruzione. A gennaio il capo di governo stato condannato. I dimostranti, ancora, hanno puntato il dito contro la legge passata questa settimana che d al governo poteri speciali per affrontare la pandemia.