Migliori ristoranti etnici di Milano: i 5 locali da provare

Migliori locali esotici

Qualora si volesse gustare un piatto etnico, dal sapore unico sotto ogni punto di vista, cercare gli appositi locali a Milano rappresenta la città ideale. Ecco quali sono i migliori ristoranti etnici di Milano e le tipologie di pietanze qui servite.

Migliori ristoranti etnici di Milano: dove andare

Se siete stufi dei soliti all-you-can-eat sinogiapponesi, Milano vi serve su un piatto d’argento una sfilza di locali che fanno da rappresentanti gastronomici alle più svariate nazioni.

Riad Yacout

Situato in Via Cadore, 25, vicino a Porta Romana, quest’angolo di Marocco non potrà fare altro che affascinarvi e farvi sognare dune, oasi e sinuose odalische. Il Riad Yacout vi stupirà con un arredamento magrebino mozzafiato ed un menu ricco che gioca tra tradizione e innovazione.

Oltre ad una selezione di profumati couscous e un’altra di gustosi tajines, lo chef vi delizierà con rivisitazioni dei classici delle tradizioni culinarie mediterranee. E dopo cena, la magia del Riad Yacout si accende in tutta la sensualità della danza del ventre e delle musiche arabeggianti.

Gin Mi

Se si volesse provare la celebre cucina coreana, sarà opportuno recarsi presso il locale Gin Mi, che offre l’occasione di assaporare prelibatezze tipiche di questa tradizione culinaria. Il locale ricorda molto una trattoria ma allo stesso tempo riesce a offrire quel senso di accoglienza tipico dei locali orientali.

La cordialità dello staff è una delle caratteristiche che lo contraddistingue. Qui è possibile gustare i tanto noti spaghetti di soia, così come le frittelle alle verdure e diverse altre sfiziosità, come i bulgogi, il più famoso piatto coreano a base di carne. Gin Mi si trova in Via Paisiello, 7 e apre alle ore 17:00 tutti i giorni tranne la domenica.

Gastronomia Yamamoto

In Via Amedei, 5, a due passi da Missori, ecco spuntare questo delizioso e sempre affollato ristorantino di cucina tipica giapponese. Entrando, accolti dallo smagliante sorriso di madre e figlia che lo gestiscono, vi renderete presto conto di non trovarvi in un classico all-you-can-eat.

E non mettetevi a cercare sul menu uramaki o sashimi! La Gastronomia Yamamoto vi catapulterà nella sala da pranzo di una casa giapponese, dove quindi potrete gustare i semplici ma saporitissimi piatti casalinghi del Paese del Sol Levante. E per chi avesse poco tempo per fermarsi, all’ingresso troverete dei deliziosi bento, le schiscette giapponesi, da portare via.

Tara

Se si amano le pietanze saporite e molto speziate, la cucina indiana è la scelta migliore. Il locale Tara presenta un arredamento tipico indiano e il cordiale personale propone i diversi menù e le pietanze. Tra di essi spiccano le creme di verdure e altri piatti per vegetariani e vegani.

Ad ogni modo non mancano ottimi piatti a base di carne. Caratteristica è la presenza del tipico pane naan, che ha una consistenza leggera e dà la sensazione che lo stesso si sciolga in bocca. Il Tara si trova in Via Domenico Cirillo, 16 e apre tutti i giorni a pranzo.

Warsà

L’ultimo tra i ristoranti etnici dell’elenco,il Warsà è un particolare locale che si contraddistingue per una peculiarità, ovvero la presenza di una sola pietanza. La specialità della casa di questo ristorante sudafricano è lo zhighinì, il quale viene preparato in tre varianti, ovvero solo con verdure e a base di pesce oppure di carne, permettendo a chiunque di gustare la versione che meglio si adatta ai propri gusti.

Altra peculiarità di questo locale è rappresentata dalla totale assenza delle posate, dato che questo piatto deve essere mangiato rigorosamente con le mani. Il Warsà si trova in Via Melzo, 16 e si può pranzare e cenare tutti i giorni della settimana escluso il mercoledì.