Migrante Open Arms si butta a mare per disperazione, recuperato

Xpa

Lampedusa, 20 ago. (askanews) - Uno dei 98 migranti che si trovava a bordo della nave Open Arms, ormeggiata da 19 giorni difronte a Lampedusa, si è gettato in mare stamani intorno alle 8, nel tentativo di raggiungere la costa a nuoto. L'uomo è stato recuperato da una motovedetta della Guardia Costiera. A riferirlo è stato Oscar Camps, fondatore della Ong spagnola.

Domenica 18 agosto alcuni migranti si erano gettati in mare con dei giubbotti di salvataggio per cercare di raggiungere la costa, venendo recuperati subito dopo.