1 / 10

Redistribuzione dei migranti

La bozza d'accordo prevede un meccanismo di redistribuzione dei migranti, a prescindere dal Paese in cui arrivano, che deve essere messo in atto in tempi rapidissimi: al massimo quattro settimane, sia che si tratti di sbarchi in Italia, che in altri Paesi dell'Unione Europea (foto REUTERS/Antonio Parrinello)

Migranti, accordo di Malta: pro e contro

Riuniti in vertice a La Valletta, i ministri dell'Interno di Francia, Germania, Italia e Malta hanno raggiunto nella giornata di lunedì un accordo per il ricollocamento dei migranti.

E' bene precisare che si tratta di una bozza che sarà discussa con gli altri ministri dell'interno dei paesi membri dell'Unione europea il 7 e l'8 ottobre in Lussemburgo.

Tra chi parla di grande risultato e chi storce il naso sull'intesa raggiunta, vediamo i punti chiave dell'intesa e le possibili criticità rilevate dagli analisti...