Migranti, ministra Francia: "Unità Ue, responsabilità e solidarietà"

(Adnkronos) - Nel corso del Consiglio Affari Esteri "verranno evocate le questioni migratorie. Ricorderò l'importanza dell'unità europea, della responsabilità davanti a vite umane e della solidarietà". Così la ministra degli Affari Europei francese Laurence Boone, a margine del Consiglio Affari Esteri a Bruxelles. A proposito di solidarietà, "ringrazio gli undici Paesi che aiutano la Francia, accogliendo i migranti arrivati la settimana scorsa" con la nave Ocean Viking. La ministra non ha accettato domande dai giornalisti, limitandosi ad una dichiarazione.

FIRMATO ACCORDO FRANCIA-GB SU PATTUGLIAMENTI MANICA - Francia e Regno Unito hanno firmato stamattina un nuovo accordo per contrastare insieme i flussi dei migranti che attraversano la Manica, fonte di continue tensioni tra Parigi e Londra. Lo ha reso noto il ministero dell'Interno francese.

Secondo la dichiarazione congiunta dei due Paesi, l'accordo prevede in particolare che gli inglesi versino 72,2 milioni di euro nel 2022-2023 alla Francia, che, in cambio, aumenterà del 40% le forze di sicurezza (350 poliziotti e gendarmi aggiuntivi, compresi i riservisti) sulle sue spiagge, da dove i migranti partono per il Regno Unito. L'accordo arriva il giorno dopo che il ministero della Difesa britannico ha annunciato un numero record di migranti, oltre 40mila, che hanno attraversato la Manica dall'inizio dell'anno.