Migranti: barcone con 50 persone si ribalta, un altro è in difficoltà

Migranti, barcone con 50 persone si ribalta, un altro è in difficoltà (REUTERS/Esam Omran Al-Fetori)

Due imbarcazioni con a bordo decine di profughi si trovano in seria difficoltà nelle acque al largo della Libia. Una prima nave che trasportava una cinquantina di persone si è addirittura rovesciata, come ha reso noto l’Unhrc. I soccorritori sono in viaggio per tentare di raggiungere e salvare i migranti in mare. Pare che a bordo del barcone ci fossero anche molti bambini.

LEGGI ANCHE: Migranti, Salvini: +110% sbarchi, Conte-Renzi-Di Maio vergognatevi

Ma l’emergenza nel Mediterraneo continua: un’altra nave con 56 persone sta imbarcando acqua e varie persone, molte delle quali minorenni, sono andate fuoribordo. A dare la notizia è Alarm Phone. "Temiamo che ci siano delle fatalità. Cos'altro deve succedere affinchè le autorità si prendano responsabilità per la situazione?", si legge in un tweet. Alarm Phone spiega anche di aver contattato “EunavforMed, Guardia costiera, Guardia costiera francese, forze armate maltesi e la cosiddetta guardia costiere libica".

Infine in Marocco si è consumata l’ennesima tragedia: sette migranti (sei uomini e una donna) sono stati trovati morti al largo di Ain Harouda, a nord-est di Casablanca, dopo che il loro gommone si è capovolto. Tre persone, invece, sono state portate in ospedale.

LEGGI ANCHE: Migranti, andrà in porto l'accordo per le redistribuzione?


GUARDA ANCHE - Migranti torturati in un centro detenzione in Libia