Migranti: barcone semi affondato a Lampedusa, salvati in 125

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Palermo, 9 set. (Adnkronos) – Un barcone pieno di migranti è semi affondato al largo di Lampedusa e le 125 persone a bordo sono state tratte in salvo. Sono state le motovedette della Guardia costiera a soccorrere all'alba di oggi 125 migranti nei pressi dell'isola dei Conigli a Lampedusa, bloccati sulla scogliera impervia dal maltempo. "Prima di raggiungere la costa – come spiega la Capitaneria di porto – i migranti si trovavano su due diverse unità, tra cui un barcone rivenuto semi affondato". Sul posto sono giunte le motovedette CP 324 e CP 319. Tra i migranti soccorsi vi sono 49 donne e 20 minori in evidente stato di shock. "Il soccorso – dice la Capitaneria – è stato particolarmente complesso a causa del mare mosso e dalla presenza di scogliere affioranti. Il salvataggio è avvenuto con l'impiego dei Soccorritori marittimi (Rescue swimmer) che hanno raggiunto via mare la costa e hanno proceduto al recupero di tutti i migranti, che sono stati portati in sicurezza nel porto di Lampedusa, in buone condizioni generali di salute".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli