Migranti, Bernini (Fi): rimpatrio in 4 mesi, cosa dicono Pd e Leu?

Pol/Luc

Roma, 4 ott. (askanews) - "Il rimpatrio degli irregolari in quattro mesi promesso da Di Maio, con il dimezzamento delle procedure per l'esame delle domande di protezione internazionale, è un obiettivo ambizioso ma lontano dalla realtà. Non basta infatti un decreto per convincere gli Stati di partenza a riprendersi i migranti, anche perché gli accordi bilaterali con gli Stati africani sono pochissimi. Siamo proprio curiosi di vedere quale sarà la reazione del Pd a questa stretta, di cui non era stato neppure avvertito, visto che il ministro Minniti fu messo in croce dal suo partito per l'accorciamento dei tempi per le richieste di asilo. E Leu, che dell'apertura ai migranti ha fatto il suo tratto identitario, voterà questo decreto?". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.