Migranti, Card. Bassetti: si rischia di dare risposte parziali

Pat

Rimini, 19 ago. (askanews) - A volte "pur credendo di far bene si rischia di dare delle risposte parziali" alle urgenze legale all'immigrazione, "che non affrontano mai il problema alla radice". Lo ha detto il presidente della Cei, card. Gualtiero Bassetti, parlando a margine del Meeting di Cl dell'incontro in programma dal 18 al 23 febbraio 2020 a Bari con tutti i vescovi dei paesi bagnati dal Mediterraneo.

"Bisogna fissare lo sguardo su quei valori umani ed evangelici su cui si è formata la nostra società - ha spiegato il card. Bassetti -. Bisogna ritornare alle nostre radici. Bisogna affrontare insieme i problemi. Io cerco di chiacchierare poco, ma di fare qualcosa". Per questo "sto mettendo insieme un meeting" a cui sono invitati "tutti i vescovi dei paesi bagnati dal Mediterraneo". Quello dei "migranti è un fenomeno che va al di là dell'Europa perché è un fatto globale".

"Mi sono accorto - ha proseguito - che anche dal mio punto di vista, pur credendo di far bene, si rischia di dare delle risposte parziali, che non affrontano mai il problema alla radice". Quindi "insieme, con i pastori di tutto il Mediterraneo, ci ritroviamo per discutere questi problemi. E' una specie di sinodo, che sarà concluso dal papa, e si terrà dal 18 al 23 febbraio 2020 a Bari".