Migranti: Ciani (Demos), 'Draghi in Libia doveva chiedere dei lager non ringraziare'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 6 apr. (Adnkronos) – "Capisco la Realpolitik, ma ringraziare la Libia per ciò che fa verso i migranti è non tener conto della realtà del traffico di esseri umani, dei lager di detenzione, delle violenze quotidiane per migliaia di persone a cominciare dalle donne. #ancheno!”. Lo scrive sui social il segretario di Demos Paolo Ciani, commentando le parole del presidente Draghi in Libia. “Ci saremmo augurati la richiesta di chiusura dei lager di detenzione e la possibilità di verifiche indipendenti delle violazioni dei diritti umani, piuttosto che un ringraziamento”, conclude Ciani.