Migranti, Conte: da governo politica di rigore, ma con avvedutezza

Bac

Roma, 20 ago. (askanews) - "Tra le varie questioni sollevate, c'è quella dell'immigrazione. Non sono qui a giustificarmi, non rinnego nulla, mi assumo tutta la responsabilità. Ma vorrei ricordare, se parliamo di politica dell'immigrazione del governo, che sin dal primo incontro al Consiglio europeo questo governo ha portato una piattaforma politica articolata su sei premesse e sei obiettivi. Quindi va dato atto a questo governo che ha avuto capacità di affrontarlo in termini più ampi, con piena avvedutezza sulle sue implicazioni" Lo afferma Giuseppe Conte in sede di replica in Senato.

"Questo governo - aggiunge il premier - si è reso responsabile di una politica di maggiore rigore nella consapevolezza che come era stata gestita fino a quel momento non era più perseguibile".